Generalevincono Gualtieri e Lepore, ma l'affluenza è sempre più...

vincono Gualtieri e Lepore, ma l’affluenza è sempre più bassa

-

Rome
nubi sparse
31.5 ° C
33.1 °
29.2 °
57 %
2.1kmh
75 %
Sab
34 °
Dom
34 °
Lun
35 °
Mar
36 °
Mer
35 °

Risultato scontato per le primarie del Pd a Roma e Bologna. Nella capitale vince Roberto Gualtieri, nel capoluogo emiliano Matteo Lepore. Saranno loro i candidati del centrosinistra alle elezioni comunali (anche se a Roma lo scissionista Calenda correrà da solo).

Il dato più rilevante però non è la vittoria (scontata) dei due candidati favoriti alla vigilia. No, il dato interessante è quello che riguarda l’affluenza alle urne. A Roma i votanti ufficiali sono stati 45mila, a Bologna 27mila.

Primarie Pd Roma, affluenza bassa

A Roma il primo bilancio parlava di 37mila votanti. Solo dopo il riconteggio si è arrivati a quota 45mila. Il numero che il Pd pronosticava nelle scorse settimane. Dato in linea (anche se al ribasso) con le primarie del 2016.

Solo che allora il Pd usciva con le ossa rotte dalle inchieste su Mafia Capitale. E tutto lasciava già presagire la vittoria del M5s (puntualmente avvenuta con Virginia Raggi). Per avere un ulteriore paragone, nel 2014 (quando vinse Ignazio Marino) alle primarie avevano votato in 100mila.

Chi ha vinto le primarie a Roma: Roberto Gualtieri

Roberto Gualtieri il candidato del centrosinistra a Roma. Lo hanno deciso i 45mila partecipanti alle primarie cittadine.

Ad annunciare la sua vittoria è il segretario Enrico Letta parlando di “successo” per il parlamentare dem ed ex ministro dell’Economia nella Capitale. Al secondo posto, staccato, Giovanni Caudo, ex assessore di Ignazio Marino.

Gualtieri dovrà vedersela in autunno con Enrico Michetti per il centrodestra, con Virginia Raggi per il M5s e con il leader di Azione Carlo Calenda.

Il dato dell’affluenza – se da un lato ha scongiurato il rischio flop mettendosi in linea con il risultato del 2016, dall’altro non ha niente a che vedere con i circa 100mila partecipanti alle primarie 2013, quando vinse Ignazio Marino. 

Risultato primarie Bologna: Matteo Lepore candidato sindaco centrosinistra

Matteo Lepore è il candidato sindaco del centrosinistra a Bologna. Iscritto al Pd, 41 anni a ottobre, assessore per dieci anni della giunta Merola, attualmente titolare della cultura, Lepore ha vinto le primarie del centrosinistra contro Isabella Conti, di Italia Viva.

Sarà lui a guidare la coalizione, con l’appoggio, a questo punto, già al primo turno del Movimento 5 Stelle, visto che, pur non partecipando alle primarie, aveva annunciato di essere pronto a sostenere Lepore.

Al termine di una campagna elettorale segnata da veleni, attacchi personali e polemiche, Matteo Lepore ha prevalso anche grazie al largo fronte che lo ha sostenuto: la maggioranza del proprio partito, ma anche il rassemblement di sinistra di Coalizione civica, e da pezzi importanti della sinistra bolognese: Arci, Legacoop, sardine, alcuni centri sociali, con sostenitori di peso come Romano Prodi e Francesco Guccini.

Per lui si è speso in prima persona anche il segretario del partito Enrico Letta. Lepore ha prevalso in moltissimi seggi della città ed ha anche vinto nelle consultazioni online, novità assoluta di questa consultazione, con il 54,8% dei circa 4.500 votanti che nei giorni scorsi si erano registrati sulla piattaforma.

Ultime Notizie

Indurain: «Il ciclismo di oggi è più stressante ma Pogacar può vincere 6 Tour»

Ascolta la versione audio dell'articoloL'avversario più difficile da affrontare? “Gianni Bugno, fortissimo”. La salita più dura mai percorsa? “L'ho...

84.700 nuovi casi, 63 morti, in aumento ricoveri e terapie intensive

Sono 84.700 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati...

Usa, in Texas entra in vigore la legge che vieta l’aborto e lo punisce col carcere

La corte suprema del Texas ha autorizzato l’entrata in vigore di una legge del 1925...

Covid, aumentano i casi di polmonite con Omicron 5. Pregliasco: Quarta dose fondamentale

Tornano ad aumentare in Italia i casi di polmonite causata dal Covid che richiedono la...

malattie respiratorie, problemi neurologici, cefalea…

Il 24% di bambini e adolescenti che hanno superato la fase acuta del Covid con...

Guerra in Ucraina, testimonianza dal fronte: pensando alla moglie

La guerra in Ucraina, la vita al fronte nella testimonianza raccolta da Antonio Buttazzo. È...

Devi leggere

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te