giovedì, Agosto 11, 2022
GeneraleTour de France, al traguardo di Carcassone affermazione del...

Tour de France, al traguardo di Carcassone affermazione del belga Philipsen: battuti i giganti dello sprint

-

Rome
cielo coperto
21.5 ° C
22.4 °
20.9 °
96 %
1.1kmh
100 %
Gio
28 °
Ven
31 °
Sab
30 °
Dom
33 °
Lun
28 °

Al Tour de France, il velocista belga   Jasper Philipsen , 24 anni, ha trionfato sul traguardo di Carcassone battendo, con una volata pazzesca, due giganti dello sprint: Van Aert e Pedersen.

Ai 200 metri è dietro ai fenomeni, prende la ruota di Pedersen, si ingobbisce nello sforzo titanico e a 50 metri dalla linea d’arrivo esce dalla scia danese, resiste a Van Aert e lo “brucia “ con un prodigioso pacca di reni. Secondo Wout Van Aert di mezza bici, altro Pedersen. Immutata la classifica generale: Vingegaard sempre in maglia gialla ma se l’è vista brutta: in un solo giorno ha perso due gregari di lusso ed è pure caduto apparentemente senza conseguenze. Quarto Bardet (+ 3’1”), quinto Adam Yates (+4’06”).

RITIRATI ROGLIC E KRUIJSWIJK, LE COLONNE DI VINGEGAARD

È stata una tappa di modeste difficoltà – al netto del gran caldo – dopo le brutali tappe alpine che ha concluso  la seconda settimana di un Tour “mai autenticazione così “ (parole di Contador, il re del 2007 e 2009). Tappa di 202 km, da Rodez a Carcassone .

Una frazione lunga che ha avvicinato ai Pirenei ma priva di difficoltà altimetriche. Due solo salite classificate come GPM oltretutto non molto dure. Pochissimi i tratti di pianura ma un continuo saliscendi,  dalla partenza al traguardo. Osservati speciali Wout Van Aert e Caleb Ewan.

Il primo per verificarne le velleità, il secondo  per testare le sue condizioni fisiche dopo la terribile caduta di due giorni fa; a Mende è arrivato sofferente non molti metro (appena ) davanti al “carretto scopa”, cioè l’ultimo veicolo della carovana di una corsa. Eroico.

Ultimo in classifica generale con un ritardo abissale (3h46’20”). Ma  c’è. Si sono invece ritirati per Covid perché positivi Simon Clarke e Magnus Cort. E si è ritirato (non è nemmeno partito) Primoz Roglic per guai fisici. Vingegaard ha perso così un importante supporto.

Sono rimasti in gara 154 corridori. Fuga di giornata (Politt e Honore’) a ritmo scampagnata. A 63,8 km brutta caduta di Steven Krujswijk: ritiro e ambulanza. Brutto pacca per la maglia gialla ,a sua volta caduto (senza conseguenze ). Battistrada presi ai – 53 km. Poi ci hanno provato B.Thomas e Gougeard. Ai – 10 km i due fuggitivi avevano un vantaggio di 26”. Finale rovente. Gruppo compatto ai – 450 metri. Volata pazzesca. E

CALDO FINO A 40 GRADI, 400 BORRACCE PER SQUADRA

Nel sud della Francia le temperature sono arrivate a 39-40 gradi. Enorme disagio in tutta la carovana. Giuria, organizzazione, rappresentanti dei corridori e squadre, per venire incontro alla salute degli atleti, hanno deciso misure straordinarie: il rifornimento è stato aperto fino a 10 km dal traguardo ed è stato esteso il tempo massimo al 20%.

Un corrridore ha utilizzzato in media 50 borracce, cioè 20 litri per dissetarsi e idratarsi. Dunque 400 borracce per squadra. Sono intervenuti i furgoni-frigo e  le autobotti per raffreddare l’asfalto. Diversi corridori, come Vingegaard, hanno indossato i giubbotti di ghiaccio.

TAPPA N.16 (martedì 19 luglio 2022)

La terza settimana del Tour, Carcassone-Foix di 178,5 km, è la prima dopo il riposo che fa da preludio alle ultime cinque che portano a Parigi (domenica 24). Una tappa che arriva nel Midi-Pirenei, regione confinante (anche) col microstato di Andorra, noto paradiso fiscale. Settimana decisiva.

Ultime Notizie

indennizzabili 9 mesi, 10 gioni obbligatorio per il papà

Congedo parentale di maternità e paternità. A partire dal 13 agosto entrano a pieno regime...

Bollettino coronavirus 10 agosto 2022: 31.703 nuovi contagi, 145 morti. Tasso di positività stabile a 15,7%

Sono 31.703 i nuovi casi di coronavirus registrati con Italia nelle ultime 24 ore, secondo il bollettcono di mercoledì 10 agosto 2022. Ieri i contagiati erano stati 43.084. I morti sono 145, con calo riguardo a ai 177 di ieri, con direzione di un totale di 173.571 vittime dall’conizio della pandemia. Con 201.509 tamponi processati, tra antigenici e […]

Ilaria Cucchi e Aboubakar Soumahoro candidati di Verdi e manca Italiana: la sorella di Stefano e il sindacalista degli ultimi

unitamente Ilaria Cucchi, Aboubakar Soumahoro candidato di Verdi e SI. L’attivista sindacale ‘degli ultimi’ Aboubakar Soumahoro e Ilaria Cucchi, sorella di Stefano che ha unitamentedotto la battaglia per la verità sulla sua morte, saranno candidati unitamente Verdi-SI. unitamente Ilaria Cucchi, Aboubakar Soumahoro candidato di Verdi Lo hanno annunciato il impiegato di mano sinistra Italiana, Nicola Fratoianni […]

Benevento, asportato sarcoma al testicolo di oltre 5 kg: grande come un pallone da calcio

Eccezionale intervento chirurgico all’ospedale Sacro Cuore di Gesù di Benevento ove l’equipe di Urologia ha asportato un tumore al testicolo del pesatura di oltre 5 chili e delle “dimensioni di un pallone da calcio” a un 44enne. “Un caso clinico più unico che raro”, si legge nella conosciuta del presidio ospedaliero con riferimento alla massa […]

Angela Celentano dipartita 26 anni fa: la FOTO di come sarebbe oggi diffusa dalla famiglia

evo il 10 agosto del 1996 quando la piccola Angela Celentano, 3 anni appena, scomparve nel zero mentre faceva un pic nic con i genitori sul Monte Faito a Vico Equense (Napoli). In occasione del 26esimo anniversario di quel drammatico giorno, la famiglia ha esteso una fotografia realizzata dagli esperti dell’associazione Missing Angels Org, con […]

la FOTO di come sarebbe oggi diffusa dalla famiglia

Era il 10 agosto del 1996 quando la piccola Angela Celentano, 3 anni appena, scomparve...

Devi leggere

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te