giovedì, Agosto 11, 2022
Generalestroncato da un infarto in bagno

stroncato da un infarto in bagno

-

Rome
cielo coperto
21.5 ° C
22.4 °
20.9 °
96 %
1.1kmh
100 %
Gio
28 °
Ven
31 °
Sab
30 °
Dom
33 °
Lun
28 °

Tragedia all’ospedale Giannuzzi di Manduria (Taranto), dove un un medico di 59 anni è stato trovato morto nel bagno dell’ospedale mentre era in servizio, stroncato da un arresto cardiaco. Era in turno da 24 ore. Indaga la Procura.

I tentativi per rianimare il medico sono stati inutili, e i tra i colleghi emerge forte l’ipotesi del “troppo stress”, dal momento che sono sottoposti tutti a turni massacranti pur di coprire le carenze di organico.

Medico muore in servizio al “Giannuzzi” di Manduria

Il dramma questa mattina nel reparto di Medicina dell’ospedale Marianna Giannuzzi di Manduria dove Giovanni Buccoliero è morto stroncato da un arresto cardiaco. Il professionista ha avuto un malore e si è accasciato senza più riprendersi. Inutili tutti i tentativi per rianimarlo del personale sanitario presente. Sono intervenuti anche i rianimatori ma anche loro si son dovuti arrendere. Il medico non aveva ancora compiuto 60 anni.

La rabbia dei colleghi

Dolore e rabbia dei colleghi che attribuiscono la drammatica fine all’eccessivo stress lavorativo cui tutto il personale è sottoposto per coprire le croniche carenze d’organico. “La sanità tarantina è al collasso e la tragica scomparsa di un medico, colpito da infarto mentre era addirittura in servizio nell’ Ospedale al Giannuzzi di Manduria, conferisce ancora più assurda e insensata violenza ad uno scenario da conflitto bellico”. E’ quanto dichiara il segretario della Cgil di Taranto, Paolo Peluso, riportando la notizia della scomparsa questa notte del dottor Buccoliero.

“I medici al fronte nei difficili anni della pandemia, oggi allo stremo delle loro forze, pagano ancora con la vita, e con la compressione dei loro diritti una politica scellerata di tagli e precariato in sanità – continua Peluso – e un cittadino, un medico, stressato, stanco, e impossibilitato a riposare, andare in ferie, chiedere un congedo parentale, costretto a turni massacranti, fa male a se stesso, come è accaduto questa notte a Manduria, e potenzialmente rischia di far male ad altri”.

 

Ultime Notizie

Whatsapp arriva funzione ripensaci. E funzione controllo se ci se diventa reciproca. Abitudini da rifare.

Chissà in quanti la useranno davvero. Cosa? L’equivalente tecnologico del contare fino a 10 prima...

indennizzabili 9 mesi, 10 gioni obbligatorio per il papà

Congedo parentale di maternità e paternità. A partire dal 13 agosto entrano a pieno regime...

Bollettino coronavirus 10 agosto 2022: 31.703 nuovi contagi, 145 morti. Tasso di positività stabile a 15,7%

Sono 31.703 i nuovi casi di coronavirus registrati con Italia nelle ultime 24 ore, secondo il bollettcono di mercoledì 10 agosto 2022. Ieri i contagiati erano stati 43.084. I morti sono 145, con calo riguardo a ai 177 di ieri, con direzione di un totale di 173.571 vittime dall’conizio della pandemia. Con 201.509 tamponi processati, tra antigenici e […]

Ilaria Cucchi e Aboubakar Soumahoro candidati di Verdi e manca Italiana: la sorella di Stefano e il sindacalista degli ultimi

unitamente Ilaria Cucchi, Aboubakar Soumahoro candidato di Verdi e SI. L’attivista sindacale ‘degli ultimi’ Aboubakar Soumahoro e Ilaria Cucchi, sorella di Stefano che ha unitamentedotto la battaglia per la verità sulla sua morte, saranno candidati unitamente Verdi-SI. unitamente Ilaria Cucchi, Aboubakar Soumahoro candidato di Verdi Lo hanno annunciato il impiegato di mano sinistra Italiana, Nicola Fratoianni […]

Benevento, asportato sarcoma al testicolo di oltre 5 kg: grande come un pallone da calcio

Eccezionale intervento chirurgico all’ospedale Sacro Cuore di Gesù di Benevento ove l’equipe di Urologia ha asportato un tumore al testicolo del pesatura di oltre 5 chili e delle “dimensioni di un pallone da calcio” a un 44enne. “Un caso clinico più unico che raro”, si legge nella conosciuta del presidio ospedaliero con riferimento alla massa […]

Angela Celentano dipartita 26 anni fa: la FOTO di come sarebbe oggi diffusa dalla famiglia

evo il 10 agosto del 1996 quando la piccola Angela Celentano, 3 anni appena, scomparve nel zero mentre faceva un pic nic con i genitori sul Monte Faito a Vico Equense (Napoli). In occasione del 26esimo anniversario di quel drammatico giorno, la famiglia ha esteso una fotografia realizzata dagli esperti dell’associazione Missing Angels Org, con […]

Devi leggere

numeri e combinazione vincente Million Day di oggi

Million Day, estrazione di oggi...

il Tar respinge il ricorso presentato dal Codacons

Ormai è certo gli studenti...

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te