Generalesi può fare, al suo posto Gabriel Jesus o...

si può fare, al suo posto Gabriel Jesus o Icardi

-

Rome
cielo sereno
22.7 ° C
23.9 °
21.6 °
95 %
1.5kmh
0 %
Dom
33 °
Lun
35 °
Mar
34 °
Mer
36 °
Gio
31 °

Cristiano Ronaldo può andare dalla Juve al Manchester City. Gli ultimi giorni di calciomercato stanno tenendo in serbo un affare clamoroso. Cr7 può lasciare i bianconeri e raggiungere…il suo (ex) nemico Pep Guardiola. Rivale sportivo, si intende, soprattutto quando Ronaldo era al Real Madrid e Guardiola allenava il Barcellona.

L’affare si può fare solo a determinate condizioni. Condizioni poste dal City e che la Juve potrebbe accettare, in modo da risparmiare sul monte ingaggi e cercare un sostituto più giovane.

Cristiano Ronaldo al Manchester City: ok solo a queste condizioni

Dicevamo, ci sono delle condizioni poste dal City per l’ingaggio di Ronaldo. La condizione principale è che la Juve liberi il cartellino del giocatore a costo zero. In questo modo gli inglesi potrebbero garantire all’asso portoghese lo stesso (faraonico) stipendio che percepisce ora. Che poi è la condizione di Ronaldo.

Alla Juve potrebbe convenire comunque, perché il costo lordo di Ronaldo è decisamente impegnativo. Era stato fatto per vincere la Champions League (obiettivo mancato), ma ora non è più considerato necessario.

Chi alla Juve dopo Cristiano Ronaldo?

L’eventuale partenza di Ronaldo è però legata al reperimento di un sostituto in tempi rapidi. Cosa non facile, ma che potrebbe essere facilitata proprio dal City. Non è un mistero che ad Allegri piaccia Gabriel Jesus, che gioca proprio nei Citizens. Altro nome gradito al tecnico bianconero è quello di Mauro Icardi, che al Psg è ulteriormente chiuso dall’arrivo di un certo Messi. Icardi che gradirebbe (lo ha detto chiaramente sua moglie Wanda Nara) tornare in Serie A.

Ultime Notizie

metà degli italiani teme di restare senza acqua

Emergenza idrica. Quasi la metà degli italiani (46%) teme di restare senza acqua. È quanto...

Formula 1, Gp Inghilterra, domenica 3 luglio, ore 16, dove in tv

Formula 1, Gp d’Inghilterra, domenica thrilling a Silvertone (ore 16).  Ferrari contro tutti. O la va...

Del Vecchio, il testamento: l’impero diviso per otto parti uguali. C’è anche Rocco Basilico

E’ ripartito in parti uguali tra la moglie e i figli, l’assetto societario della Delfin, la cassaforte della famiglia Del Vecchio. Lo rende popolare la stessa Delfin, a seguito dell’apertura delle disposizioni nel testamento di Leonardo Del Vecchio, distrutto lo passato 27 giugno. Sia la moglie, Nicoletta Zampillo Del Vecchio, che i figli, compreso Rocco […]

Vicenza, muore per mountaper bike: non si accorge del filo spperato, vola nel dirupo per 4 metri

Un 63enne di Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza, è morto in seguito ad una violenta caduta con la sua mountain bike. L’incidente è avvenuto lungo una strada silvestre della Valmaron, nella zona dell’Altopiano di Asiago. Muore in mountain bike: sbalzato per diversi metri dietro schianto su filato spinato L’uomo era in passeggiata insieme […]

Covid, il bollettino di al giorno d’oggi 2 luglio: 84.700 nuovi casi, 63 morti, in aumento ricoveri e terapie intensive

Sono 84.700 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati di al giorno d'oggi 2 luglio del bollettino del governo della salve. Ieri erano stati 86.334. Le vittime sono invece 63, in calo rispetto alle 72 di ieri. Bollettino al giorno d'oggi, tasso di positività al 26% Sono stati eseguiti in tutto, tra antigenici […]

Tour de France ribaltati nella seconda tappa in Danimarca: alloro aJacobsen, Van Aert è la nuova maglia gialla

Ribaltone al Tour de France. L’olandese Fabio Jacobsen, 26 anni, freccia del team Quick Step, ha vinto la seunitamenteda pausa danese del Tour de France unitamente una volata potente, coraggiosa, unitamentevulsa, tattica. A 300 metri dal traguardo era in settima positura. Improvvisamente si è spalancato un corridoio l’ha infilato rifilando una mostruoso gomitata a Sagan. […]

Devi leggere

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te