GeneraleScimmie rapiscono e uccidono 250 cuccioli di cane per...

Scimmie rapiscono e uccidono 250 cuccioli di cane per vendetta: il VIDEO dall’India

-

Rome
cielo sereno
23.7 ° C
25 °
22.4 °
91 %
1.5kmh
0 %
Dom
33 °
Lun
36 °
Mar
34 °
Mer
36 °
Gio
30 °

In un mese sono stati ucciso più di 250 cani, per lo più cuccioli. Accade in India nel piccolo villaggio di Lavool che si trova non lontando dalla città di Majalgaon, nel distretto di indiano di Beed. Ad affrontarsi sempre più spesso nelle strade del villaggio sono cani randagi contro scimmie.

India, la guerra tra i cani randagi e le scimmie

Il tutto è cominciato dopo che alcuni cani hanno ucciso una scimmietta neonata. Da lì la si è scatenata la furia assassina dei primati. Diversi video mostrati dalle tv locali mostrano quello che sta accadendo: le scimmie, come confermato dalla gente del luogo, arrivano in branco nel villaggio. Qui danno inizio alla caccia ai cuccioli di cane. Dopo averli catturati li portano sugli alberi o sui tetti e li uccidono buttandoli giù dall’alto. Quanto sta accadendo ha portato al fatto che i cani randagi sembrano essere quasi completamente scomparsi dal villaggio. 

Non solo cani: scimmie colpiscono bambini di 8 anni

Gli animali, a quanto pare, non attaccano solo i cani. Come raccontato dall’Indian Express, a finire sotto la loro furia è stato anche un bambino di circa 8 anni, aggredito mentre usciva di scuola. Per  difenderlo, gli abitanti del posto hanno iniziato a lanciare pietre contro le scimmie.

Sul caso è intervenuto anche il Dipartimento Forestale indiano. Ora, grazie alll’aiuto della polizia locale,  la maggior parte delle scimmie che hanno attaccato il villaggio sono state catturate. 

 

 

 

Ultime Notizie

metà degli italiani teme di restare senza acqua

Emergenza idrica. Quasi la metà degli italiani (46%) teme di restare senza acqua. È quanto...

Formula 1, Gp Inghilterra, domenica 3 luglio, ore 16, dove in tv

Formula 1, Gp d’Inghilterra, domenica thrilling a Silvertone (ore 16).  Ferrari contro tutti. O la va...

Del Vecchio, il testamento: l’impero diviso per otto parti uguali. C’è anche Rocco Basilico

E’ ripartito in parti uguali tra la moglie e i figli, l’assetto societario della Delfin, la cassaforte della famiglia Del Vecchio. Lo rende popolare la stessa Delfin, a seguito dell’apertura delle disposizioni nel testamento di Leonardo Del Vecchio, distrutto lo passato 27 giugno. Sia la moglie, Nicoletta Zampillo Del Vecchio, che i figli, compreso Rocco […]

Vicenza, muore per mountaper bike: non si accorge del filo spperato, vola nel dirupo per 4 metri

Un 63enne di Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza, è morto in seguito ad una violenta caduta con la sua mountain bike. L’incidente è avvenuto lungo una strada silvestre della Valmaron, nella zona dell’Altopiano di Asiago. Muore in mountain bike: sbalzato per diversi metri dietro schianto su filato spinato L’uomo era in passeggiata insieme […]

Covid, il bollettino di al giorno d’oggi 2 luglio: 84.700 nuovi casi, 63 morti, in aumento ricoveri e terapie intensive

Sono 84.700 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati di al giorno d'oggi 2 luglio del bollettino del governo della salve. Ieri erano stati 86.334. Le vittime sono invece 63, in calo rispetto alle 72 di ieri. Bollettino al giorno d'oggi, tasso di positività al 26% Sono stati eseguiti in tutto, tra antigenici […]

Tour de France ribaltati nella seconda tappa in Danimarca: alloro aJacobsen, Van Aert è la nuova maglia gialla

Ribaltone al Tour de France. L’olandese Fabio Jacobsen, 26 anni, freccia del team Quick Step, ha vinto la seunitamenteda pausa danese del Tour de France unitamente una volata potente, coraggiosa, unitamentevulsa, tattica. A 300 metri dal traguardo era in settima positura. Improvvisamente si è spalancato un corridoio l’ha infilato rifilando una mostruoso gomitata a Sagan. […]

Devi leggere

L’ultimo guizzo del “Dottore”. Rossi dice addio alle corse: «È dura, ma è adeguato così»

Il primatista ha annunciato il suo ritiro giusto un secondo prima che rimanesse pertruppato, come già stava accadendo, per un lungo ed estenuante tramonto di perutili piazzamenti, di imbarazzanti ritiri a metà corsa, che nulla potevano aggiungere alla sua straordperaria carriera

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te