GeneralePotenzialmente più preoccupante perché potrebbe aggirare le difese immunitarie

Potenzialmente più preoccupante perché potrebbe aggirare le difese immunitarie

-

Rome
poche nuvole
27.5 ° C
29.6 °
26.1 °
81 %
1.5kmh
20 %
Lun
34 °
Mar
34 °
Mer
36 °
Gio
36 °
Ven
35 °

Tra le mutazioni del Covid si sta facendo largo in America Latina la variante Mu. Identificata per la prima volta in Colombia a gennaio, è “potenzialmente preoccupante”, ma non ci sono ancora dati sufficienti a suggerire che possa superare la variante Delta come ceppo dominante: Lo fa sapere l’Agenzia europea per i medicinali (Ema).

Variante Mu potenzialmente più preoccupante, dice l’Ema

La variante Mu o B.1.621 secondo la nomenclatura scientifica, è stata classificata come “variante di interesse” (Voi) dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) . L’Ema si concentra principalmente sulla variante Delta, ma “sta monitorando anche altre varianti che potrebbero diffondersi, come Lambda (identificata in Perù) e più recentemente Mu”, ha affermato Marco Cavaleri, responsabile della strategia vaccinale dell’Ema.

La variante Mu “potrebbe essere potenzialmente più preoccupante perché potrebbe mostrare un potenziale rischio di fuga immunitaria (resistenza ai vaccini)”, ha precisato in conferenza stampa.
L’Ema discuterà con gli sviluppatori di vaccini l’efficacia dei sieri contro la variante Mu. “Ma non abbiamo dati che dimostrino che la variante Mu si stia diffondendo in vasta scala o che ci sia la possibilità che superi la variante Delta come ceppo dominante”, ha aggiunto. 

Le prime ricerche in Italia sulla variante Mu

Le prime ricerche in Italia mostrano che questa nuova variante è sensibile agli anticorpi prodotti dal vaccino Pfizer-BioNTech, ma la protezione immunitaria conferita pare meno brillante rispetto al ceppo originale o alla variante alfa. Le prime ricerche nel Regno Unito hanno mostrato che le mutazioni specifiche insorte possono sfuggire alle sentinelle del sistema immunitario. Detto in altri termini, la mutazione Mu potrebbe essere meno diffusiva, almeno all’inizio, ma al tempo stesso potrebbe rivelarsi più difficile da trattare con antivirali e anticorpi indotti da siero o vaccino.

Dove ha avuto origine

La mutazione Mu (B.1.621) è stata documentata in Colombia in gennaio, a seguire è comparsa negli Usa, in Messico, Spagna ed Ecuador. Una valutazione del rischio pubblicata il mese scorso suggerisce che la variante Mu potrebbe essere resistente all’immunità basata sul vaccino almeno quanto il ceppo Beta, sebbene siano necessarie ulteriori ricerche. La variante Mu contiene diverse mutazioni che sono state associate alla resistenza all’immunità, come E484K e K417N, nonché una mutazione nota come P681H che è stata collegata alla capacità di trasmissione dell’agente infettivo.

Ultime Notizie

in fiamme il parco del Pineto

Oggi, lunedì 4 luglio, un nuovo incendio ha colpito Roma, nella zona ovest, nell’area della...

Omicidio Willy Monteiro, fratelli Bianchi condannati all’ergastolo. Applausi in aula

Sono stati condannati all’ergastolo i fratelli Marco e Gabriele Bianchi accusati dell’omicidio di Willy Monteiro...

quanta acqua consumano gli italiani? 245 litri al giorno, 30 solo per lavarsi i denti

Ogni italiano consuma 245 litri di acqua al giorno: fino a 30 litri solo per...

Jayland Walker, 25enne afro-americano ucciso a colpi di pistola dalla polizia di Akron VIDEO

Un 25enne afro-americano, Jayland Walker, è stato ucciso a colpi di pistola, si parla di...

Il Tour de France saluta la Danimarca con la vittoria dell’olandese Gronewegen, Van Aert sempre per maglia gialla

Tour de France, Dylan  Gronewegen, 29 anni, potente velocista del equipe BikeExchange, ha vmedianteto mediante volata la terza e ultima tappa danese battendo di un soffio la maglia gialla Van Aert (per la terza volta mmedianteore !) e Philipsen. Quarto Sagan chiuso da Van Aert che gli ha impedito lo sprmediantet con una sportellata più […]

­­­­­Donne d’impresa: Susanna Rinaldi – counselor e fondatrice del centro olistico Siena

­­­­­Donne d’impresa: Susanna Rinaldi – counselor e fondatrice del nucleo olistico Siena, imprenditrice figlia di imprenditori. Susanna Rinaldi ha incominciato il adatto percorso professionale proprio nell’azienda di famiglia, la Rinaldi Spa, parte del gruppo di fabbrica e immobiliare Rinaldi, nata negli anni ’50 grazie al padre che aveva intuito il boom che sarebbe accaduto nel settore […]

Devi leggere

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te