TecnologiaPerovskite ad alta efficienza: nei laboratori Enea migliora la...

Perovskite ad alta efficienza: nei laboratori Enea migliora la performance

-

Rome
cielo sereno
28.3 ° C
31.3 °
24.2 °
74 %
1.5kmh
0 %
Dom
32 °
Lun
36 °
Mar
36 °
Mer
36 °
Gio
37 °

Il solare di nuova generazione

Ottenuto un rendimento del 20,8% per le celle solari con il nuovo materiale, allineando il nostro Paese alla ricerca internazionale

di Davide Madeddu

17 marzo 2021

Ricerca e innovazione tecnologica per celle solari in sola perovskite ad alta efficienza. La sfida per la nuova frontiera del fotovoltaico parte dal Laboratorio Dispositivi Innovativi del Centro di ricerche dell’Enea di Portici, dove è stato raggiunto quello che i ricercatori definiscono un “record di efficienza” pari al 20,8 per cento per celle solari in perovskite.

Dove, per efficienza o rendimento di una cella fotovoltaica si intende «il rapporto tra la potenza elettrica disponibile ai morsetti della cella fotovoltaica e la potenza della radiazione solare che colpisce la superficie della cella stessa».

Loading…

Dopo le sperimentazioni sulle celle tandem si guarda al materiale che negli ultimi anni ha rivoluzionato la ricerca sul fotovoltaico, in virtù delle proprietà optoelettroniche -l’interazione tra dispositivi elettronici e la luce – e del potenziale nello sviluppo di tecnologie ad alta efficienza e con costi contenuti.

«La soglia raggiunta è di particolare rilievo – commenta Paola Delli Veneri, responsabile del Laboratorio Dispositivi Innovativi – e consente di “allineare” il nostro Paese ad altri gruppi di ricerca internazionali».

Un risultato importante conseguito nell’ambito del “Progetto fotovoltaico ad ata efficienza”, finanziato dall’Accordo di programma sulla Ricerca di sistema elettrico tra Enea e ministero dello Sviluppo economico.

Ultime Notizie

Per Sainz la prima vittoria in carriera a Silverstone, in una domenica pericolosa e movimentata come poche

La sicurezza e i rischi corsiSilverstone ha visto un brutto incidente al via della gara di Formula 1, che...

casi a Londra. Sintomi e come riconoscere la malattia

Tubercolosi, grande paura di un grande ritorno. L’allarme parte da Londra ma Brexit non isola...

Assange non deve essere estradato, a Londra si gioca la democrazia

Assange non è solo, è in gioco la democrazia, avverte Vincenzo Vita in questo articolo...

Farmaco che affama le cellule tumorali forse svolta nella cura del tumore al cervello

Un farmaco che affama le cellule tumorali potrebbe essere, dopo venti anni, la prima svolta...

Polio nel Regno Unito, si temono contagi dalle acque reflue: ignorato il primo focolaio

Nel Regno Unito c’è la preoccupazione che la polio si stia diffondendo in tutto il...

“Il ciclismo di oggi è più stressante ma Pogacar può vincere 6 Tour”

Miguel Indurain, Ambassador Enervit, correrà la sfacchinata delle Dolomiti del 3 luglio insieme ad più in avanti 8milla appassionati di ciclismo, che misureranno le loro forze e le loro ambizioni sui tornanti delle montagne rosa

Devi leggere

Del Vecchio, il testamento: l’impero diviso per otto parti uguali. C’è anche Rocco Basilico

E’ ripartito in parti uguali tra la moglie e i figli, l’assetto societario della Delfin, la cassaforte della famiglia Del Vecchio. Lo rende popolare la stessa Delfin, a seguito dell’apertura delle disposizioni nel testamento di Leonardo Del Vecchio, distrutto lo passato 27 giugno. Sia la moglie, Nicoletta Zampillo Del Vecchio, che i figli, compreso Rocco […]

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te