SportPer raccontare lo sport la televisione va oltre la...

Per raccontare lo sport la televisione va oltre la realtà aumentata

-

Rome
poche nuvole
27.5 ° C
29.6 °
26.1 °
81 %
1.5kmh
20 %
Lun
34 °
Mar
34 °
Mer
36 °
Gio
36 °
Ven
35 °

Ascolta la versione audio dell’articolo

Il metaverso chiama e la realtà aumentata è il primo passo in quella direzione, soprattutto da parte delle tv tradizionali, che per conquistare le nuove generazioni di spettatori devono andare ben oltre l’offerta attuale. È stato evidente in occasione della 59esima edizione del Mercato Internazionale dei Programmi TV di aprile e lo sarà ancora di più con gli annunci che arriveranno in questi giorni sempre da Cannes.

La Rai non intende tirarsi indietro di fronte a questa sfida e sta lavorando su diversi fronti per trasformare un gruppo ”tradizionale” in un player media del futuro. «La sfida delle nuove tecnologie e della transizione digitale è centrale per la Rai. Per innovare da un lato la filiera del prodotto, integrando maggiormente il lineare e digitale; dall’altro la nostra offerta al cittadino, rendendola più ampia, credibile e di qualità, sempre più personalizzata» commenta con il Sole 24 Ore Marinella Soldi, presidente Rai dal 21 luglio dello scorso anno, che aggiunge: «Uno dei temi di maggior interesse in esame in questo momento è l’algoritmo di servizio pubblico, per l’offerta digitale, che diversamente dagli algoritmi usati da editori commerciali nasce inclusivo e non considera l’utente consumatore da condizionare ma cittadino da arricchire. Un altro tema è la realtà virtuale, che permette un arricchimento significativo del prodotto abbattendo i costi. Intelligenza artificiale e qr code sono gli strumenti che in un futuro non lontano potranno rendere accessibili le teche Rai all’esterno dell’azienda».

Il banco di prova dello sport

Gli exploit sportivi degli atleti italiani nel 2021 hanno acceso i riflettori su eventi e partite e la Rai sta confermando il proprio interesse in questa direzione. «Questa estate sarà una stagione molto ricca di eventi dal Giro d’Italia alla Coppa Davis, dagli Europei di calcio femminile ai Mondiali di pallavolo. Sono molto contenta della scelta dell’amministratore delegato di tenere i diritti delle partite dei Mondiali di calcio, nonostante l’assenza dell’Italia, perché rappresenta la volontà di investire sullo sport. Tre partite al giorno rappresentano per noi la sfida di quest’anno» osserva Alessandra De Stefano, dal 2021 direttrice di Rai Sport.

E proprio nello sport si sperimenta da tempo l’uso di nuove tecnologie. «La realtà aumentata è stata usata per la prima volta con uno studio virtuale nel Giro d’Italia del 2020. Allora è stata una scelta innovativa. Nel Processo alla tappa abbiamo usato un green screen e una camera cablata, che ci ha permesso di ricreare l’immagine del ciclista sul palco» racconta De Stefano, che hai tempi conduceva il programma. Dal ciclismo al calcio: «La stessa tecnologia è stata poi utilizzata nelle partite di qualificazioni ai Mondiali 2022, come ad esempio nel post-partita Italia-Macedonia a Palermo e siamo stati i primi a farlo. Così abbiamo avuto l’intervista da Giorgio Chiellini come fosse in studio con il conduttore, e Leonardo Spinazzola, che si è presentato in ciabatte ci ha dato il senso di immediatezza che permettono certe innovazioni. Certo non parliamo ancora di innovazione estrema, ma semplicemente di una soluzione tecnologica, ma gli spazi di sviluppo sono ampissimi» spiega De Stefano.

D’altra parte proprio il calcio è uno dei settori di sperimentazione che offre maggiori possibilità, anche per l’audience in grado di muovere. Proprio per questo il primo maggio la Lega Serie A ha deciso di sbarcare sul metaverso con la prima partita, Milan-Fiorentina. Si è trattato del primo match di calcio trasmesso in live streaming nel metaverso nella stanza della lega italiana su The Nemesis, che ha reso disponibile la diretta solo nell’area geografica del Medio Oriente e del Nord Africa. Dal calcio agli altri eventi sportivi. «Un uso interessante nel futuro sarà da sviluppare in occasione di grandi manifestazioni internazionali come le Olimpiadi e i Mondiali. Cambierà radicalmente il linguaggio per raccontare lo sport».

Ultime Notizie

Per Saperz la prima vittoria per carriera a Silverstone, per una domenica pericolosa e movimentata come poche

Si ricorderà il 3 luglio per la bellissima attività del pilota spagnolo, una avanti posizione presa di forza: conquistata con rabbia, con le unghie e con non poco orgoglio

36.282 contagiati, 59 morti, in aumento i ricoveri

Sono 36.282 i nuovi casi di Covid secondo i dati del bollettino di oggi, 4 luglio,...

in fiamme il parco del Pineto

Oggi, lunedì 4 luglio, un nuovo incendio ha colpito Roma, nella zona ovest, nell’area della...

Omicidio Willy Monteiro, fratelli Bianchi condannati all’ergastolo. Applausi in aula

Sono stati condannati all’ergastolo i fratelli Marco e Gabriele Bianchi accusati dell’omicidio di Willy Monteiro...

quanta acqua consumano gli italiani? 245 litri al giorno, 30 solo per lavarsi i denti

Ogni italiano consuma 245 litri di acqua al giorno: fino a 30 litri solo per...

Jayland Walker, 25enne afro-americano ucciso a colpi di pistola dalla polizia di Akron VIDEO

Un 25enne afro-americano, Jayland Walker, è stato ucciso a colpi di pistola, si parla di...

Devi leggere

Donne d’Impresa, Paola Locchi, la signora dei Cristalli

Donne d’Impresa: Paola Locchi, la...

avrebbe metastasi in tutto il corpo. Ma la figlia rassicura

Torna a preoccupare la salute...

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te