BikePer famiglie, consegne o lavoro: anche in Italia avanza...

Per famiglie, consegne o lavoro: anche in Italia avanza la cargo bike

-

Rome
cielo sereno
28.3 ° C
31.3 °
24.2 °
74 %
1.5kmh
0 %
Dom
32 °
Lun
36 °
Mar
36 °
Mer
36 °
Gio
37 °

Sono le bici da trasporto elettriche ad avere la fetta più ampia: la quota di mercato delle bici “semplici” è infatti calata dal 31% del 2018 al 25% del 2019. Un mercato dinamico e in continua espansione: 7 dei 38 brand europei presi in considerazione sono new entry, che non avevano effettuato vendite nel 2018.

Non solo, se due anni fa nessuna delle aziende produttrici aveva venduto più di 5mila cargo bike, tre di esse si attendono di superare questa cifra. Sempre secondo la ricerca è la Germania a fare la parte del leone con il mercato più importante, seguito dalla Danimarca, dal Regno Unito e dai Paesi Bassi.Secondo l’esperta del settore Arne Behrensen, coordinatore del sondaggio, «una crescita annua del 50-60% è in linea con le aspettative dei nostri partner. In molte regioni, però, la rivoluzione delle bici cargo è ancora in una fase molto precoce. Fenomeni come la decarbonizzazione dei trasporti, il miglioramento della qualità dell’aria e il ripensamento della strada come spazio pubblico necessitano di un sostegno maggiore da parte della politica, per sensibilizzare all’uso di veicoli come le bici cargo».

Anche in Italia si cresce

Il nostro mercato è ancora secondario, ma le premesse per una rapida espansione ci sono tutte, grazie a nuove abitudini di mobilità, insieme ad una maggiore consapevolezza ambientale. «Le cargo piacciono perché possono sostituire la macchina in città grazie alla loro versatilità– ci spiega Antonella di Frida Bike, negozio a Milano specializzato in bici da carico, che quest’anno ha quadruplicato le vendite -. Il bonus ha influito, ma ho venduto molto anche a persone che il bonus non erano riuscite ad ottenerlo».

Nel suo negozio di Milano si possono trovare tutte le tipologie di cargo bike disponibili sul mercato. «Le Trike, ovvero il triciclo, dalla maggior capacità di carico, la long tail, dalla coda allungata con la possibilità di portare fino a 3 bimbi e la Long John, le cargo allungate con l’ampio spazio tra il manubrio e la piccola ruota anteriore».

Ultime Notizie

Per Sainz la prima vittoria in carriera a Silverstone, in una domenica pericolosa e movimentata come poche

La sicurezza e i rischi corsiSilverstone ha visto un brutto incidente al via della gara di Formula 1, che...

casi a Londra. Sintomi e come riconoscere la malattia

Tubercolosi, grande paura di un grande ritorno. L’allarme parte da Londra ma Brexit non isola...

Assange non deve essere estradato, a Londra si gioca la democrazia

Assange non è solo, è in gioco la democrazia, avverte Vincenzo Vita in questo articolo...

Farmaco che affama le cellule tumorali forse svolta nella cura del tumore al cervello

Un farmaco che affama le cellule tumorali potrebbe essere, dopo venti anni, la prima svolta...

Polio nel Regno Unito, si temono contagi dalle acque reflue: ignorato il primo focolaio

Nel Regno Unito c’è la preoccupazione che la polio si stia diffondendo in tutto il...

“Il ciclismo di oggi è più stressante ma Pogacar può vincere 6 Tour”

Miguel Indurain, Ambassador Enervit, correrà la sfacchinata delle Dolomiti del 3 luglio insieme ad più in avanti 8milla appassionati di ciclismo, che misureranno le loro forze e le loro ambizioni sui tornanti delle montagne rosa

Devi leggere

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te