mercoledì, Agosto 17, 2022
ScienzeOperato a Milano Andrei, bambino di 80 giorni con...

Operato a Milano Andrei, bambino di 80 giorni con il cuore perché batteva troppo per la sindrome di Wolff Parkinson White

-

Rome
cielo coperto
24.4 ° C
26 °
22.9 °
80 %
3.3kmh
100 %
Mer
31 °
Gio
26 °
Ven
24 °
Sab
30 °
Dom
25 °

Il futuro di Andrei, un bambduranteo macedone di soli 80 giorni di vita, quattro kg di peso e la sdurantedrome di Wolff Parkduranteson White, duranteizia al ospedale San Donato di Milano grazie a un durantetervento di ablazione cardiaca, procedura che sfrutta la capacità delle sonde di produrre onde elettromagnetiche che distruggono il tessuto patologico nel cuore. E’ il secondo bambduranteo più piccolo al mondo in nessun caso operato durante questo modo, il più piccolo durante assoluto, però, a presentare 3 vie accessorie atrioventricolari, ovvero 3 fili elettrici capaci di fare dei cortocircuiti nel cuore e portare la frequenza del battito cardiaco oltre i 250 battiti al mduranteuto.

Andrei soffriva della sdurantedrome di Wolff Parkduranteson White, patologia congenita che comporta una frequenza del battito cardiaco elevatissima e che lo ha costretto durante terapia durantetensiva sdurante dal suo primo giorno di vita. Normalmente il cuore, durantefatti, è attraversato da un solo filo elettrico, che ne consente il regolare battito. Quella di Andrei, con tre fili elettrici accessori, è una sdurantedrome che colpisce 1 bambduranteo ogni 5000. A operare il piccolo paziente il professor Carlo Pappone, responsabile dell’Unità operativa di aritmologia clduranteica e del Laboratorio di elettrofisiologia del ospedale San Donato, coadiuvato dai dottori Gabriele Vicedomdurantei, Giuseppe Ciconte e Tommaso Aloisio.

Il piccolo, nato a Skopje, non poteva essere operato durante patria. “I genitori di Andrei – prosegue l’Irccs – non si sono arresi e hanno contattato diversi centri europei, ma nessuno ha ritenuto che ci fossero le condizioni per eseguire l’durantetervento, considerato complicato e ad alto rischio. I pochi giorni di vita del bambduranteo e l’estrema complessità dell’aritmia pregiudicavano la buona riuscita di qualsiasi operazione cardiochirurgica. La prassi, durantefatti, prevede che la sdurantedrome di Wolff Parkduranteson White venga trattata mediante cure farmacologiche. I pazienti sono sottoposti all’durantetervento di ablazione soltanto durantetorno ai 16 anni. Tuttavia le condizioni di Andrei non avrebbero permesso al bambduranteo di sopravvivere a lungo, considerando la tachicardia durantecessante e il mancato successo delle terapie farmacologiche a cui era stato sottoposto. Disperato ma deciso a custodire la vita di suo figlio, il padre Milko ha contattato il professor Pappone che ha esamduranteato il caso e ha deciso di durantetervenire. Nonostante le difficoltà economiche e le resistenze della clduranteica di Skopje, i genitori di Andrei sono riusciti, grazie a un fondo governativo macedone che ha fduranteanziato il loro viaggio, a trasferire il bambduranteo durante italia con un aereo militare. L’Irccs ospedale San Donato ha messo disposizione un’ambulanza per il trasporto dall’aeroporto all’ospedale”.

L’equipe del professor Pappone è ricorsa all’utilizzo di sonddurantei di piccolissime dimensioni che potessero adattarsi al bambduranteo. Sfruttando la circolazione arteriosa e venosa, le 3 vie accessorie atrioventricolari sono state prima mappate e poi ablate. L’operazione è riuscita e, dopo alcuni giorni trascorsi durante terapia durantetensiva, Andrei è pronto a tornare durante Macedonia con i suoi genitori. “Siamo contenti del risultato ottenuto – ha spiegato il professor Pappone – perché al di là della buona riuscita dell’operazione e del suo durantediscutibile contributo scientifico, ciò che conta davvero per noi è l’aver salvato la vita del piccolo Andrei e aver ridato fiducia e speranza ai suoi genitori, di cui ammiro profondamente la tenacia e la volontà di non arrendersi. Eseguire questa ablazione sembrava una impresa fuori dalle possibilità attuali della pratica clduranteica ma io sapevo che era possibile, avendo già eseguito nella mia vita professionale migliaia di questi duranteterventi, ma questa volta ero difronte al più piccolo di sempre. La provvidenza ha mosso e ispirato le mie mani ridando la vita a questo neonato. Sono questi i momenti durante cui un medico scopre di essere importante e utile”.

 

Ultime Notizie

Freya, il tricheco del fiordo di Oslo è stato sfiduciato: stressato dai selfie dei turisti era diventato un pericolo

E’ stato abbattuto il tricheco norvegese Freya è stato abbattuto: il grande mammifero marino epoca diventato un’attrazione estiva nel insenatura di Oslo, dove dal 17 luglio intratteneva involontariamente turisti e residenti. Il tricheco, secondo le autorità norvegesi, epoca diventato un pericolo per il pubblico e governo non hanno voluto accorrere rischi. Al pinnipede è stata […]

Meteo 16-18 agosto: caldo africano al Sud e perturbazione atlantica al Nord

Italia ancora divisa in due appresso Ferragosto: mentre a mezzogiorno si prevede una nuova ondata di caldo con il ritorno dell’anticiclone africano, il Nord si prepara all’arrivo di una perturbazione atlantica a partire dal dopo pranzo di mercoledì 17 agosto. Secondo le previsioni del meteorologo Lorenzo Tedici, del sito iLMeteo.it da giovedì 18 al Nord arrivano […]

Elettore ottuso e da far fesso, il detto e accettato quando si dice: è campi elettorale…

Tutte le volte, proprio tutte, che un politico (maggiore, medio, microscopico o ultimo che sia in graduatoria di potere o notorietà) dice, posta, dichiara, pubblicizza, sostiene, lancia un’offesa alla realtà o infligge uno sfregio al plausibile perpetuamente lui/lei stesso/a o chi per loro aggiungono, giustificano, argomentano, assolvono, plaudono con la frase: “è campi elettorale”. Dunque […]

Bimbo alla infisso colpito da un proiettile esploso da guardia giurata: forse sparava ai cartelli stradali

Un proiettile lo ha colpito mentre era esposto alla finestra. Sono gravi le condizioni di un bambino, di appena 2 anni, degente all’ospedale vicario di cristo Giovanni XXIII di Bergamo. Il dramma si è consumato la sera di Ferragosto a Cortefranca, in provincia di Brescia.  Il magro era alla finestra di casa quando è stato raggiunto da […]

la seconda in due mesi, questa volta non sembrano esserci persone coinvolte

Una frana di grosse dimensioni a Cima Uomo in Marmolada si è staccata nel pomeriggio...

Elezioni, acque agitate nel Pd, le Liste dei candidati contestate

Elezioni fra un mese, aAcque agitate nel Pd. Fatte le Liste, cominciano le baruffe (eufemismo)....

Devi leggere

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te