GeneraleMilano, spinge ragazza che aspettava la metro alla stazione...

Milano, spinge ragazza che aspettava la metro alla stazione MM Rogoredo: arrestata 29enne

-

Rome
cielo sereno
28.3 ° C
31.3 °
24.2 °
74 %
1.5kmh
0 %
Dom
32 °
Lun
36 °
Mar
36 °
Mer
36 °
Gio
37 °

Una donna di 29 anni è stata arrestata, a Milano, con l’accusa di aver spinto una ragazza che attendeva la metro, sulla banchina, mentre arrivava un convoglio. Ma la viaggiatrice spintonata ha mantenuto l’equilibrio e non è caduta.

La prima ricostruzione

Tutto è successo alle 23 di ieri, mercoledì 25 maggio, quando nella stazione MM Rogoredo della linea 3 la donna, senza apparenti motivi, ha spinto l’altra all’arrivo del treno. 

La donna, dopo aver spinto la viaggiatrice, è salita sul convoglio giunto in stazione, che viaggiava in direzione Comasina. Avvisata la polizia dai passanti, è stata rintracciata e bloccata alla discesa nella fermata Duomo, appunto, e dopo che è stata riconosciuta, arrestata.

Dopo una notte all’ospedale Fatebenefratelli, i medici l’hanno ritenuta non bisognosa di ospedalizzazione e il pm di turno ha deciso per il carcere, dove attende le decisioni dell’autorità giudiziaria.

Le accuse

L’ipotesi accusatoria, per lei, che avrebbe alcuni piccoli precedenti penali, è infatti pesante: tentato omicidio, che però potrebbe essere ampiamente derubricata nella fase degli ulteriori accertamenti. In questo contesto si dovranno probabilmente acquisire eventuali elementi sanitari, e sulla sua salute psicologica. La giovane spintonata, una 26enne, non ha avuto bisogno di cure mediche e ha detto di non aver mai visto quella persona.

Ultime Notizie

Per Sainz la prima vittoria in carriera a Silverstone, in una domenica pericolosa e movimentata come poche

La sicurezza e i rischi corsiSilverstone ha visto un brutto incidente al via della gara di Formula 1, che...

casi a Londra. Sintomi e come riconoscere la malattia

Tubercolosi, grande paura di un grande ritorno. L’allarme parte da Londra ma Brexit non isola...

Assange non deve essere estradato, a Londra si gioca la democrazia

Assange non è solo, è in gioco la democrazia, avverte Vincenzo Vita in questo articolo...

Farmaco che affama le cellule tumorali forse svolta nella cura del tumore al cervello

Un farmaco che affama le cellule tumorali potrebbe essere, dopo venti anni, la prima svolta...

Polio nel Regno Unito, si temono contagi dalle acque reflue: ignorato il primo focolaio

Nel Regno Unito c’è la preoccupazione che la polio si stia diffondendo in tutto il...

“Il ciclismo di oggi è più stressante ma Pogacar può vincere 6 Tour”

Miguel Indurain, Ambassador Enervit, correrà la sfacchinata delle Dolomiti del 3 luglio insieme ad più in avanti 8milla appassionati di ciclismo, che misureranno le loro forze e le loro ambizioni sui tornanti delle montagne rosa

Devi leggere

La disputa delle orbite: colpi bassi tra Musk e Bezos sui satelliti nello spazio

E accusa senza mezzi termini Musk di volere, con...

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te