GeneraleMassimo Giletti in Rai da Bianca Berlinguer, frecciatine ai...

Massimo Giletti in Rai da Bianca Berlinguer, frecciatine ai colleghi di La7 Lilli Gruber, Giovanni Floris e Corrado Formigli

-

Rome
cielo sereno
28.3 ° C
31.3 °
24.2 °
74 %
1.5kmh
0 %
Dom
32 °
Lun
36 °
Mar
36 °
Mer
36 °
Gio
37 °

 da Massimo Giletti va in Rai da Bianca Berlinguer e lancia una frecciatina ai suoi attuali (e forse non futuri) colleghi di La7 Lilli Gruber, Giovanni Floris e Corrado Formigli. 

Il conduttore di Non è L’Arena è stato ospite di Bianca Berlinguer a Cartabianca, su Rai Tre. E ha parlato proprio dei suoi colleghi: “Sono amareggiato perché, soprattutto all’inizio, mi aspettavo qualche segnale dai colleghi che avevo più vicini – ha detto Giletti a Berlinguer -. Almeno un messaggio, anche di quelli banali. Non so, da Lilli Gruber, da Corrado Formigli, da Giovanni Floris. Diciamo che solamente Myrta Merlino ed Enrico Mentana mi hanno sostenuto con messaggi affettuosi”, all’inizio dei suoi quattro anni a La7. 

Massimo Giletti da Bianca Berlinguer, la frecciatina ai colleghi di La7

“Se non lo sentono fanno bene a non farlo – ha proseguito Giletti ospite di Rai Tre -, però è un segnale della solitudine in cui tu vivi. Queste cosa qua uno non le dimentica. Faccio i nomi, perché me li chiedono continuamente. Allora perché devo essere ipocrita?”.

Parole che alimentano le voci di un possibile ritorno di Giletti in Rai dopo la scadenza del suo contratto quadriennale con l’emittente di Urbano Cairo. 

Massimo Giletti e la scadenza del contratto: verso la Rai?

“Quattro anni sono un ciclo importante, non so cosa farò domani. Sono a fine contratto, ma non è questione di contratto. Ho bisogno di stare sereno e tranquillo, sono stati due anni molto duri per me”, ha aggiunto il conduttore.

Quindi, commentando l’ipotesi di un proprio ritorno in Rai, ha detto: “La Rai? Dico una cosa seria e serena, Cairo mi ha dato una libertà pazzesca in questi anni. Da me c’è una dialettica forte, devi avere un grande editore dietro. Non so se certe battaglie riesci a farle sempre e in ogni posto. La Rai sarebbe contenta? Non andrei di martedì”.

 

 

 

Ultime Notizie

Per Sainz la prima vittoria in carriera a Silverstone, in una domenica pericolosa e movimentata come poche

La sicurezza e i rischi corsiSilverstone ha visto un brutto incidente al via della gara di Formula 1, che...

casi a Londra. Sintomi e come riconoscere la malattia

Tubercolosi, grande paura di un grande ritorno. L’allarme parte da Londra ma Brexit non isola...

Assange non deve essere estradato, a Londra si gioca la democrazia

Assange non è solo, è in gioco la democrazia, avverte Vincenzo Vita in questo articolo...

Farmaco che affama le cellule tumorali forse svolta nella cura del tumore al cervello

Un farmaco che affama le cellule tumorali potrebbe essere, dopo venti anni, la prima svolta...

Polio nel Regno Unito, si temono contagi dalle acque reflue: ignorato il primo focolaio

Nel Regno Unito c’è la preoccupazione che la polio si stia diffondendo in tutto il...

“Il ciclismo di oggi è più stressante ma Pogacar può vincere 6 Tour”

Miguel Indurain, Ambassador Enervit, correrà la sfacchinata delle Dolomiti del 3 luglio insieme ad più in avanti 8milla appassionati di ciclismo, che misureranno le loro forze e le loro ambizioni sui tornanti delle montagne rosa

Devi leggere

domenica 1 maggio, ore 14.00, diretta tv

MotoGP , sesta prova. Si...

garantire proroga è impegno di Forza Italia  |

Bonus edilizia, Gasparri: garantire proroga...

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te