SportL’Uefa conferma Roma per Europeo e Serie A, basket...

L’Uefa conferma Roma per Europeo e Serie A, basket e volley chiedono la riapertura

-

Rome
cielo sereno
26.9 ° C
28.6 °
24.5 °
78 %
2.1kmh
0 %
Sab
34 °
Dom
34 °
Lun
35 °
Mar
36 °
Mer
35 °

I punti chiave

  • All’Olimpico per gli Europei di calcio almeno 17mila spettatori
  • La Serie A chiede mille spettotari per match e poi il 25%
  • Dalle Federazioni di basket e volley richiesta al Governo di riaprire arene e palazzetti

Roma è pienamente confermata come città ospitante degli Europei. La precisazione arriva dalla Uefa dopo l’ok del Governo italiano alla presenza del pubblico per almeno il 25% della capienza dell’Olimpico per le quattro partite di Euro 2020 ospitate dall’Italia a partire dall’11 giugno prossimo.

Europeo salvo

Allo stadio Olimpico di Roma si giocheranno come previsto quattro partite davanti a 17mila spettatori o a un numero più alto per almeno il 25% della capienza se curva epidemiologica e piano vaccinale lo consentiranno. Lo deciderà il Governo su indicazione del Cts. Superate perciò le preoccupazioni di un cambio di programma. Intanto ieri anche i presidenti delle Fip e Fipav, Petrucci e Manfredi, di considerare la presenza del pubblico anche per le partite di basket e volley. In una dichiarazione all’Ansa il presidente del Coni, Giovanni Malagò ha appoggiato la richieste: «Sono sicuro che il Governo, dopo la significativa apertura relativa agli Europei di calcio, considererà l’istanza con l’apprezzata sensibilità che ha dimostrato in queste ore, con la speranza che possa regalare un ulteriore segnale di speranza a tutto il movimento sportivo per concretizzare la tanto attesa e auspicata ripartenza».

Loading…

Basket e volley

Aprite al pubblico anche per basket e pallavolo: è l’appello congiunto di Gianni Petrucci e Giuseppe Manfredi, rispettivamente presidenti della Federpallacanestro e della Federvolley. Fipav e Fip «ritengono che l’autorizzazione ricevuta dalla Figc rappresenti un segnale di speranza per l’intero movimento sportivo nazionale, ma allo stesso tempo chiedono con altrettanta serenità ma chiarezza, analogo provvedimento per le due discipline che rappresentano tra gli sport di squadra le più importanti realtà dopo il calcio».

I due presidenti ricordano poi gli appuntamenti principali del finale di stagione. «La federazione italiana pallavolo ospiterà importanti manifestazioni di caratura mondiale: si comincerà con le Finals di Champions League che verranno presentate proprio domani e che si terranno a Verona sabato 1 maggio con due formazioni italiane, Trento nel maschile e Conegliano nel femminile, che andranno a caccia del più prestigioso trofeo per club del Vecchio Continente; si proseguirà poi con la Volleyball Nations League, a Rimini dal 25 maggio al 27 giugno, che vedrà protagoniste le due nazionali seniores sulla strada verso i Giochi Olimpici, ma molta attenzione sarà riservata anche al settore giovanile con i Mondiali Under 21 a settembre. Ci saranno poi – prosegue la nota – le Finals di Beach Volley anche queste in programma nel mese di settembre».

La federazione pallacanestro «organizzerà, attraverso le proprie Leghe, i playoff dei principali campionati italiani maschili nonché degli importanti incontri amichevoli delle proprie nazionali in preparazione del torneo preolimpico maschile in programma a Belgrado dal 29 giugno al 4 luglio e dell’Europeo femminile dal 17 al 27 giugno. Nelle prossime settimane partirà anche il circuito itinerante del campionato italiano di basket 3×3». «Appare chiaro, dunque – concludono Petrucci e Manfredi – , che per i movimenti sportivi di pallavolo e pallacanestro poter contare sull’affetto e sulla presenza del pubblico sia una condizione ormai indispensabile, seppure con le dovute garanzie, per programmare una ripartenza che assuma i connotati di un segnale concreto di ritorno alla normalità». I presidenti delle due federazioni «ribadiscono la loro disponibilità per un incontro con il Governo al fine di consentire una riapertura degli impianti di gioco».

Ultime Notizie

Usa, in Texas entra in vigore la legge che vieta l’aborto e lo punisce col carcere

La corte suprema del Texas ha autorizzato l’entrata in vigore di una legge del 1925...

Covid, aumentano i casi di polmonite con Omicron 5. Pregliasco: Quarta dose fondamentale

Tornano ad aumentare in Italia i casi di polmonite causata dal Covid che richiedono la...

malattie respiratorie, problemi neurologici, cefalea…

Il 24% di bambini e adolescenti che hanno superato la fase acuta del Covid con...

Guerra in Ucraina, testimonianza dal fronte: pensando alla moglie

La guerra in Ucraina, la vita al fronte nella testimonianza raccolta da Antonio Buttazzo. È...

Spazzatura spaziale: 190 milioni di oggetti volanti minacciano i satelliti (e i loro servizi)

Può andare da Londra a Mosca in 10 minuti, volando a 500 chilometri da Terra, può pesare anche meno...

Corea del Nord: “Il Covid è arrivato qui per colpa dei palloncini inviati della Corea del meridione”

altro le autorità della Corea del Nord il Covid è arrivato in paese per colpa di alcuni palloncini, definiti “di propaganda”, inviati da Seul. La teoria della Corea del Nord Nel mirino della Corea del Nord è finita la “campagna di contro-propaganda” e gli “oggetti alieni” fatti di volantini, cd-rom, chiavette Usb e di tutti […]

Devi leggere

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te