mercoledì, Giugno 29, 2022
TecnologiaL'Italia non è in grado di attirare immigrati laureati

L’Italia non è in grado di attirare immigrati laureati

-

Rome
cielo coperto
21.4 ° C
22.4 °
20.9 °
97 %
1.5kmh
98 %
Mer
32 °
Gio
31 °
Ven
26 °
Sab
31 °
Dom
35 °

Che succede se si incrociano i dati relativi alla percentuale di cittadini europei laureati con quella degli extracomunitari con lo stesso titolo di studio? Succede che non emerge una correlazione, ovvero non necessariamente un paese con più laureati attira più immigrati che hanno concluso un percorso accademico, ma emerge un serio problema che riguarda il nostro paese. L’Italia è infatti la penultima nazione sia per cittadini laureati (il 24,5%, fa peggio solo la Romania, che però è la prima nazione per residenti non Ue laureati) che per extracomunitari con un titolo di studio equivalente (il 13,4%, va peggio solo in Grecia).

I dati sono aggiornati al 2020, li ha raccolti e diffusi Eurostat nei giorni scorsi. A livello generale, nell’Unione europa il 36,7% dei cittadini tra i 25 ed i 54 anni ha una laurea. Lo stesso si può dire per il 29,6% delle persone nate al di fuori dell’Ue e che ora invece vivono in uno degli stati membri. La nazione con la più alta percentuale di persone che hanno completato il ciclo di istruzione terziaria (così lo definisce l’istituto europeo di statistica) è Cipro, dove il 54,3% dei cittadini nella fascia di età considerata ha discusso una tesi. Mentre, come detto, è la Romania la nazione con la percentuale più alta di extracomunitari laureati, che rappresentano il 72,8% del totale.

Va anche detto che, sempre secondo Eurostat, a Bucarest i residenti che non sono cittadini dell’Unione sono circa 76mila, rappresentano cioè lo 0,4% della popolazione residente. In Italia, invece, sono il 5,9% della popolazione residente. In numeri assoluti, 3,5 milioni di persone, cui si aggiunge un ulteriore milione e mezzo di cittadini Ue immigrati nel nostro paese. Si potrebbe quindi pensare che in un paese con un’immigrazione limitata, che non viene visto insomma come una terra in cui cercare fortuna, sia più comune che si vadano a cercare all’estero figure con un alto titolo di studio che non si trovano in patria. Come detto, infatti, la Romania è l’ultimo paese europeo per percentuale di laureati. E che quindi quello italiano sia solo un problema di numeri.

Ma basta guardare al di là delle Alpi per essere smentiti. In Francia, dove in numeri assoluti la quantità di residenti non cittadini Ue è paragonabile a quella italiana, gli extracomunitari laureati rappresentano invece il 37,2%, ben otto punti sopra la media continentale. Insomma, il nostro paese non ha solo un problema di fuga di cervelli, i ricercatori italiani che cercano e molto spesso trovano fortuna all’estero. Ma ha anche serie difficoltà nell’intercettare cervelli che “fuggono” da altri paesi. E anche questo è un limite alla nostra competitività.

Ultime Notizie

amore, umore, per tutti i segni

Oroscopo domani 30 giugno 2022 Toro (22 aprile-20 maggio): chiarire le idee Oroscopo domani Toro umore  La...

arrivano gli artificieri, rallentamenti al traffico

Sospetto pacco bomba all’Agenzia delle Entrate di Pesaro. L’allarme è scattato la mattina di mercoledì...

Superbonus 110%, alt del governo ad una proroga. Ma si strappata sulle cessioni dei crediti d’imposta

Superbonus 110%, il governo dice no a qualsiasi ipotesi di dilazionare l’incentivo: non vi sarebbe infatti la disponibilità a mettere in agro ulteriori risorse. E’ quanto emerso nel corso della riunione tra la maggior parte e l’esecutivo in corso alla Camera. Superbonus 110%: il nodo della cessione del credito d’imposta Vi sarebbe però la disponibilità a […]

Svezia e Finlandia nella Nato, la Turchia ritira il veto dopo il istruzione contro il Pkk

La Turchia ha ritirato il veto verso l’ingresso nella sorto di Svezia e Finlandia. I tre Paesi hanno firmato un promemoria d’intesa. Lo riferisce l’agenzia turca Anadolu.  sorto, sì della Turchia all’ingresso di Svezia e Finlandia La Turchia “ha avuto quello che chiedeva” dai colloqui con Svezia e Finlandia sulla loro adesione alla sorto, ha […]

Nek chi è: età, dove e quando è derivato, vero nome, Patrizia Vacondio, figli, vita privata, incidente, Instagram, carriera

Nek arriva in tv questa sera con “Dalla percorso al palco”. Il nuovo show che pezzo stasera, andrà in onda attraverso 4 puntate su Rai 2 a partire dalle 21,20. Lo show è nato da un’idea originale di Carlo Conti. E’ una forma di inedito “festival” in cui la Rai offre a cantanti, musicisti e […]

Epstein, Ghislaine Maxwell condannata a 20 anni a causa di il giro di minorenni abusate dal finanziere

Ghislacone Maxwell, ex compagna di Jeffrey Epstecon, è stata condannata a 20 anni dopo che una giuria di New York l’ha ritenuta colpevole di aver adescato e trattato mconorenni affconché fossero sessualmente abusate dal fconanziere Epstecon, suicidatosi con cella mentre attendeva un processo a causa di la stessa vicenda. L’accusa aveva chiesto una afflizione tra 30 e […]

Devi leggere

ma non firmo il referendum sulla responsabilità civile dei magistrati

L’ex presidente dell’Anm (Associazione nazionale...

Elizabeth Debicki sarà Diana, Dominic West Carlo

The Crown 5° stagione, prime...

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te