giovedì, Giugno 30, 2022
Generalele due atlete paralimpiche hanno lasciato l'Afghanistan

le due atlete paralimpiche hanno lasciato l’Afghanistan

-

Rome
cielo coperto
24.9 ° C
26.9 °
23.3 °
87 %
2.2kmh
100 %
Gio
32 °
Ven
32 °
Sab
34 °
Dom
35 °
Lun
36 °

Zakia Koudadadi e Nilofar Bayat sono salve: le due atlete afghane la cui partecipazione alle Paralimpiadi di Tokyo è stata impedita dall’invasione dei talebani a Kabul, sono ora al sicuro.

Lo scorso 17 agosto, Zakia aveva lanciato un appello alla comunità internazionale attraverso l’Agenzia Ansa che fu rilanciato in tutto il mondo. Ora è nelle mani degli australiani.

Paralimpiadi Tokyo, Australia concede visto agli atleti afghani

L’Australia ha concesso un visto a lei e a un gruppo di altri sportivi, soprattutto donne, ora al sicuro e già in volo dopo l’ingresso all’aeroporto di Kabul. Le atlete sono state portate a Dubai, da dove verranno poi imbarcate per l’Australia con visti umanitari.

La missione di salvataggio è stata coordinata da un piccolo gruppo di ex sportivi, tra cui l’ex olimpionica canadese e avvocato a Sydney Nikki Dryden, che ha raccolto i dossier degli atleti a rischio. Quello di Zakia era stato seguito dalla Federtaekwondo italiana e dal comitato paralimpico italiano.

Nilofar Bayat e il marito Ramish in Spagna

Dopo tutta la paura e l’incertezza vissute a Kabul, la giocatrice della nazionale afghana di basket su sedia a rotelle Nilofar e suo marito Ramish, anche lui atleta della stessa disciplina, possono finalmente vedere una luce di speranza in fondo al tunnel: evacuati dall’Afghanistan sotto la responsabilità della Spagna, entrambi hanno accetttato un’offerta per giocare in una squadra di Bilbao, il Bidaideak.

Anche se, per Bayat, ora non è possibile lasciarsi alle spalle quanto vissuto negli ultimi giorni in Afghanistan, un Paese in cui non vede nessun “futuro né speranza”, e tantomeno dimenticare tutte le persone “che stanno cercando una via d’uscita” da lì, ha detto ai giornalisti spagnoli.

“Sono molto contenta di essere qui, ma anche triste e arrabbiata per la situazione difficile in cui si trova il mio Paese”, ha affermato la giocatrice. “Negli ultimi giorni ho visto il pericolo e la sofferenza che comporta per le persone un governo dei Talebani”, ha aggiunto. 

Per l’arrivo di Bayat e di suo marito in Spagna, è stata decisiva la catena di solidarietà fatta partire da un giornalista iberico e che ha portato le loro disperate richieste d’aiuto all’attenzione delle autorità.

“Voglio ringraziare tutte le bellissime persone che mi hanno offerto il loro sostegno per arrivare sin qui”, ha detto. A suo avviso, resta ora la necessità di continuare a dare supporto alle persone rimaste in patria.

“Chiediamo alle Nazioni Unite e agli altri Paesi di aiutare l’Afghanistan e non lasciarci soli. I Talebani sono gli stessi di 20 anni fa, e vediamo come questo sia un pericolo soprattutto per donne e bambine”, è l’appello della cestista. 
   

Ultime Notizie

Tour de France al via, riflettori su Ganna. Ma l’uomo da battere è sempre Pogacar

Ascolta la versione audio dell'articoloTocchiamo ferro e incrociamo le dita. Sia per il Covid che pende come una spada...

Il rapper R. Kelly condannato a 30 anni per abusi su donne e adescamento di minori

Il cantante R. Kelly è stato condannato da una giuria di New York a 30...

Bruce Springsteen a Ferrara nel 2023, hotel 3 Stelle a 1500 euro quella tarda serata (ma prima e dopo a 220 euro)

Bruce Springsteen a Ferrara nel 2023, hotel 3 Stelle a 1500 euro. C’è chi si porta precedente di quasi un anno unitamente la speculazione. Occasione imperdibile: il unitamentecerto di Bruce Springsteen a Ferrara predisposto il 18 maggio 2023. Bruce Springsteen a Ferrara nel 2023, hotel 3 Stelle a 1500 euro Il tour del Boss accende […]

Covid, nel incarico privato mascherine FFP2, controllo temperatura e smart working: la bozza di aggiornamento

Covid, per fuori della crescita dei contagi, nel lavoro espropriato dovrebbe restare l’uso della mascherine. Lo indica una bozza di aggiornamento delle misure di contrasto al virus sul lavoro dei privati che il comando condividerà con le parti sociali. Covid, nel lavoro espropriato mascherine FFP2, controllo temperatura e smart working Nel testo è previsto l’uso […]

Airbnb ferma la festa: vietati definitivamente i party nelle case in affitto

Finita la festa su Airbnb: lo stop ai party in stabile, introdotto durante la pandemia per schivare assembramenti e contagi, è ora diventato definitivo. Il omone degli affitti lo ha annunciato spiegando che il restrizione ha portato una serie di benefici collaterali per i proprietari di stabile e per la reputazione del sito, tali da […]

Oroscopo domani 1 luglio 2022, montone, Leone, Sagittario e tutti i segni: amore, umore, lavoro tutti i segni

Oroscopo domani 1 luglio 2022 Ariete (21 marzo-21 aprile): occhio a perdere la pace Oroscopo domani Ariete umore unitamente la disarmonia Marte-Plutone, alcuni aspetti del vostro lavoro potrebbero farvi perdere la tolleranza. Attenzione a come reagirete. Anche se potrebbe essere liberatorio esplodere unitamente un collega irritante o perdere la pace nel corso di una riunione, […]

Devi leggere

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te