GeneraleKylian Mbappé al Real Madrid, ma l'anno prossimo (con...

Kylian Mbappé al Real Madrid, ma l’anno prossimo (con Haaland). Cristiano Ronaldo nervoso, “troppe chiacchiere”

-

Rome
cielo sereno
26.9 ° C
28.6 °
24.5 °
78 %
2.1kmh
0 %
Sab
34 °
Dom
34 °
Lun
35 °
Mar
36 °
Mer
35 °

Kylian Mbappé al Real Madrid, ma l’anno prossimo. Kylian Mbappé dovrà rinunciare quest’anno al Real Madrid. Ma l’anno prossimo potrà impedirgli di coronare il suo sogno. Ha comunicato ai compagni del PSG la sua decisione dopo l’incontro con Al-Khelaifi: il suo principale obiettivo resta quello di essere padrone di casa al Bernabeu.

Kylian Mbappé al Real Madrid, ma l’anno prossimo con Haaland

Ma non sarà solo: nella capitale spagnola torna d’attualità il nome di Erling Haaland. Florentino Perez sogna di mettere insieme i due attaccanti per la stagione 2022/2023.

Resta più che mai il tormentone Cristiano Ronaldo: rimane o va, con fuochi d’artificio negli ultimi giorni di mercato? Il dilemma rimane con tutti i contorni che si convengono quando in ballo c’è una star internazionale.

Il tormentone Cristiano Ronaldo, va o resta?

Resta più che mai il tormentone Cristiano Ronaldo: rimane o va, con fuochi d’artificio negli ultimi giorni di mercato? Il dilemma rimane con tutti i contorni che si convengono quando in ballo c’è una star internazionale.

Un tweet di Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid, forse zittisce definitivamente le voci di un ritorno del 5 volte Pallone d’oro tra le merengues, tre anni dopo il passo d’addio. “Cristiano – scrive l’allenatore italiano – è una leggenda del Real Madrid e ha tutto il mio affetto e il mio rispetto. Ma non ho mai pensato di farlo ingaggiare. Guardiamo avanti. # HalaMadrid”.

Una ridda di voci, soprattutto dalla Spagna , che questa volta hanno fatto perdere la pazienza a CR7, che in serata è intervenuto in tackle con un lungo post sui suoi profili social.

“Non posso permettere alle persone – ha scritto il fuoriclasse portoghese, raccogliendo quasi 3 milioni di ‘like’ in mezz’ora – di continuare a scherzare con il mio nome. Rimango concentrato sulla mia carriera e sul mio lavoro, impegnato e preparato a tutte e sfide che devo affrontare. Tutto il resto? Tutto il resto sono solo chiacchiere”.

A Torino l’addio di CR7 non sarebbe comunque vissuto come un dramma. Ad esempio, un sondaggio condotto da una testata web dedicata al mondo bianconero rivela che due tifosi su tre sarebbero favorevoli alla partenza del fuoriclasse portoghese. E comunque Allegri ha sempre progettato anche una squadra senza di lui.

Ultime Notizie

Usa, in Texas entra in vigore la legge che vieta l’aborto e lo punisce col carcere

La corte suprema del Texas ha autorizzato l’entrata in vigore di una legge del 1925...

Covid, aumentano i casi di polmonite con Omicron 5. Pregliasco: Quarta dose fondamentale

Tornano ad aumentare in Italia i casi di polmonite causata dal Covid che richiedono la...

malattie respiratorie, problemi neurologici, cefalea…

Il 24% di bambini e adolescenti che hanno superato la fase acuta del Covid con...

Guerra in Ucraina, testimonianza dal fronte: pensando alla moglie

La guerra in Ucraina, la vita al fronte nella testimonianza raccolta da Antonio Buttazzo. È...

Spazzatura spaziale: 190 milioni di oggetti volanti minacciano i satelliti (e i loro servizi)

Può andare da Londra a Mosca in 10 minuti, volando a 500 chilometri da Terra, può pesare anche meno...

Corea del Nord: “Il Covid è arrivato qui per colpa dei palloncini inviati della Corea del meridione”

altro le autorità della Corea del Nord il Covid è arrivato in paese per colpa di alcuni palloncini, definiti “di propaganda”, inviati da Seul. La teoria della Corea del Nord Nel mirino della Corea del Nord è finita la “campagna di contro-propaganda” e gli “oggetti alieni” fatti di volantini, cd-rom, chiavette Usb e di tutti […]

Devi leggere

Ucraina, missili russi in alto Kremenchuk: colpito un centro commerciale con più di mille civili all’interno

Attacco missilistico verso l'alto Kremenchuk, nella regione di Poltava, in Ucraina. I russi hanno scagliato razzi contro un nucleo comune, al cui interno c’erano più di mille civili. “Il nucleo comune è in fiamme, i soccorritori stanno domando l’incendio, ma il numero delle vittime è impossibile da immaginare”, scrive verso l'altoi social il presidente ucraino Volodymyr Zelensky […]

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te