Generaleinterviene il collega, l'animale molla la presa VIDEO

interviene il collega, l’animale molla la presa VIDEO

-

Rome
cielo sereno
22.7 ° C
23.9 °
21.6 °
95 %
1.5kmh
0 %
Dom
33 °
Lun
35 °
Mar
34 °
Mer
36 °
Gio
31 °

Coccodrillo morde la mano al guardiano dello zoo: interviene il collega, l’animale molla la presa. Una guida di un rettilario che si trova nello Stato americano dello Utah è stato attaccato improvvisamente da un coccodrillo ad una mano. L’attacco è avvenuto all’interno della gabbia dell’animale e davanti ad alcuni adulti e bambini che si trovavano dietro ad un vetro. 

Donnie Wiseman, 48 anni, lavora allo Scales and Tails nello Utah. E’ stato morso improvvisamente ad una mano e trascinato in acqua. D’istinto, Donnie è saltato sul rettile. “Ho pensato: ‘Cosa devo fare?’” ha raccontato al Gephardt Daily. “E sono salito su di lui  proprio come avviene nei film e nei documentari che ho visto”.

Utah, guida del rettilario morso ad una mano da un coccodrillo

Donnie è riuscito a bloccare la bestia che però non ha mollato subito la sua mano. Todd Christopher, un collega di Donnie, è a questo punto entrato nella vasca del coccodrillo ed è riuscito a fare in modo che l’animale mollasse la sua “preda” senza allo stesso tempo fare del male al coccodrillo. Dei bambini di sei anni hanno assistito alla scena e sono scoppiati in lacrime.

“Sono contento che il coccodrillo non fosse più grande” 

“Sono contento che il coccodrillo non fosse più grande” ha racontato Wiseman. “Saremmo stati nei guai. Direi che era lungo circa 2 metri. Ho dovuto combattere un po’”. Una volta fuori dalla gabbia, a prestare i primi soccorsi a Wiseman è stata la moglie di Todd che ha studiato infermeria. Come racconta il Sun, l’uomo è stato poi portato in ospedale ed ha avuto bisogno di un intervento chirurgico.

Il proprietario del rettilario Shane Richins, in un’intevista ha affermato che il suo dipendente stava nutrendo l‘alligatore. Si tratta di un’operazione comunissima che però questa volta non è andata come doveva andare. Per evitare problemi di questo tipo, Richins ha spiegato che lo zoo ha sempre un secondo dipendente nelle vicinanze che, come avvenuto in questo caso, è pronto ad intervenire. 

Scales & Tails è un centro a conduzione familiare nato con lo scopo di far conoscere ai più piccoli (e non solo) rettili, uccelli, ragni e scorpioni. 

Ultime Notizie

metà degli italiani teme di restare senza acqua

Emergenza idrica. Quasi la metà degli italiani (46%) teme di restare senza acqua. È quanto...

Formula 1, Gp Inghilterra, domenica 3 luglio, ore 16, dove in tv

Formula 1, Gp d’Inghilterra, domenica thrilling a Silvertone (ore 16).  Ferrari contro tutti. O la va...

Del Vecchio, il testamento: l’impero diviso per otto parti uguali. C’è anche Rocco Basilico

E’ ripartito in parti uguali tra la moglie e i figli, l’assetto societario della Delfin, la cassaforte della famiglia Del Vecchio. Lo rende popolare la stessa Delfin, a seguito dell’apertura delle disposizioni nel testamento di Leonardo Del Vecchio, distrutto lo passato 27 giugno. Sia la moglie, Nicoletta Zampillo Del Vecchio, che i figli, compreso Rocco […]

Vicenza, muore per mountaper bike: non si accorge del filo spperato, vola nel dirupo per 4 metri

Un 63enne di Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza, è morto in seguito ad una violenta caduta con la sua mountain bike. L’incidente è avvenuto lungo una strada silvestre della Valmaron, nella zona dell’Altopiano di Asiago. Muore in mountain bike: sbalzato per diversi metri dietro schianto su filato spinato L’uomo era in passeggiata insieme […]

Covid, il bollettino di al giorno d’oggi 2 luglio: 84.700 nuovi casi, 63 morti, in aumento ricoveri e terapie intensive

Sono 84.700 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati di al giorno d'oggi 2 luglio del bollettino del governo della salve. Ieri erano stati 86.334. Le vittime sono invece 63, in calo rispetto alle 72 di ieri. Bollettino al giorno d'oggi, tasso di positività al 26% Sono stati eseguiti in tutto, tra antigenici […]

Tour de France ribaltati nella seconda tappa in Danimarca: alloro aJacobsen, Van Aert è la nuova maglia gialla

Ribaltone al Tour de France. L’olandese Fabio Jacobsen, 26 anni, freccia del team Quick Step, ha vinto la seunitamenteda pausa danese del Tour de France unitamente una volata potente, coraggiosa, unitamentevulsa, tattica. A 300 metri dal traguardo era in settima positura. Improvvisamente si è spalancato un corridoio l’ha infilato rifilando una mostruoso gomitata a Sagan. […]

Devi leggere

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te