giovedì, Giugno 30, 2022
GeneraleIncendio a Torino, a fuoco un palazzo in pieno...

Incendio a Torino, a fuoco un palazzo in pieno centro tra via Lagrange e piazza Carlo Felice

-

Rome
nubi sparse
29.3 ° C
31.3 °
28 °
63 %
2.6kmh
40 %
Gio
32 °
Ven
32 °
Sab
34 °
Dom
35 °
Lun
36 °

Un grosso incendio è divampato questa mattina, venerdì 3 settembre, nel centro di Torino tra via Lagrange e piazza Carlo Felice. Le fiamme si sono sviluppate nelle mansarde di un palazzo.  Gli evacuati sono un centinaio. Cinque le persone che hanno avuto bisogno di cure mediche.

Articolo aggiornato alle 19:28.

Incendio Torino, evacuate un centinaio di persone 

È ancora salito il numero delle persone evacuate dai carabinieri e dalla polizia per l’incendio nel centro di Torino: ora sono un centinaio. Il rogo si è infatti esteso, nell’ambito dello stesso isolato, ad altri condomini che fanno parte dello stesso edificio.

Si sono sentite alcuni esplosioni, probabilmente delle bombole di gas scoppiate nelle mansarde nel lato dove si trovano le abitazioni più popolari.

Tutte le auto parcheggiate nella piazzetta sono state spostate, l’intera zona è stata isolata. In un’ampia zona è stata sospesa l’erogazione della corrente elettrica.

L’incendio nel primo pomeriggio ha ripreso vigore. La causa del rogo sarebbe il cedimento di un solaio che ha propagato verso il basso le fiamme che hanno già distrutto mansarde e attici. Cinque persone hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari, sul posto: si tratta di due agenti di polizia e un operaio, che hanno riportato lievi ustioni ed escoriazioni, e di due condomine, fuori casa quando è scoppiato l’incendio, che hanno accusato leggeri malori.

Il grosso incendio è scoppiato questa mattina nel centro di Torino tra via Lagrange e piazza Carlo Felice. Le fiamme – secondo da quanto si apprende – si sono sviluppate nelle mansarde di un palazzo. Le cause sono ancora da accertare, Sul posto varie squadre dei vigili del fuoco con autoscala mentre la colonna di fumo nero è visibile da varie zone della città.

Il palazzo e i negozi su piazza Carlo Felice e via Lagrange, sono stati evacuati. Una donna, proprietaria di un alloggio nell’edificio in fiamme, è stata soccorsa dai sanitari del 118 in quanto ha avuto un malore quando ha visto il fumo.

Incendio Torino, la sindaca Appendino ha incontrato gli sfollati 

La sindaca di Torino Chiara Appendino e l’assessore comunale alla Protezione Civile Alberto Unia oggi pomeriggio hanno incontrato le persona evacuate nell’incendio scoppiato nel palazzo di piazza Carlo Felice. La sindaca ha assicurato che il Comune farà la su parte.

Una postazione mobile della protezione civile è stata già allestita nell’area, per offrire assistenza e generi di prima necessità agli sfollati; per un eventuale necessità di un ricovero notturno è stato garantita l’accoglienza in un housing sociale.  

Video Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev.

 

Ultime Notizie

Amadeus positivo al Covid, a casa ascolta brani in vista della selezione per il Festival di Sanremo

C’è anche Amadeus tra i tanti italiani risultati positivi al Covid in questi giorni. Il...

i suoi effetti forse non sono ancora finiti

L’eruzione del vulcano sottomarino Tonga nell’Oceano Pacifico, avvenuta il 15 gennaio 2022, si conferma tra...

Tour de France al via, riflettori su Ganna. Ma l’uomo da battere è sempre Pogacar

Ascolta la versione audio dell'articoloTocchiamo ferro e incrociamo le dita. Sia per il Covid che pende come una spada...

Il rapper R. Kelly condannato a 30 anni per abusi su donne e adescamento di minori

Il cantante R. Kelly è stato condannato da una giuria di New York a 30...

Bruce Springsteen a Ferrara nel 2023, hotel 3 Stelle a 1500 euro quella tarda serata (ma prima e dopo a 220 euro)

Bruce Springsteen a Ferrara nel 2023, hotel 3 Stelle a 1500 euro. C’è chi si porta precedente di quasi un anno unitamente la speculazione. Occasione imperdibile: il unitamentecerto di Bruce Springsteen a Ferrara predisposto il 18 maggio 2023. Bruce Springsteen a Ferrara nel 2023, hotel 3 Stelle a 1500 euro Il tour del Boss accende […]

Covid, nel incarico privato mascherine FFP2, controllo temperatura e smart working: la bozza di aggiornamento

Covid, per fuori della crescita dei contagi, nel lavoro espropriato dovrebbe restare l’uso della mascherine. Lo indica una bozza di aggiornamento delle misure di contrasto al virus sul lavoro dei privati che il comando condividerà con le parti sociali. Covid, nel lavoro espropriato mascherine FFP2, controllo temperatura e smart working Nel testo è previsto l’uso […]

Devi leggere

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te