TecnologiaEstrarre ossigeno dalla CO2: su Marte ci è riuscito...

Estrarre ossigeno dalla CO2: su Marte ci è riuscito Perseverance

-

Rome
cielo sereno
26.9 ° C
28.6 °
24.5 °
78 %
2.1kmh
0 %
Sab
34 °
Dom
34 °
Lun
35 °
Mar
36 °
Mer
35 °

Moxie, il dispositivo che ha permesso di trasformare l’anidride carbonica di Marte in ossigeno (Reuters)

I razzi vettori infatti usano combustibile che deve essere mescolato con notevoli quantità di ossigeno, facilmente reperibili sulla Terra, ma certo non su Marte. Per avere un’idea pensiamo che Nasa ha stimato che 4 astronauti in una capsula in cima ad un razzo avrebbero bisogno, con le tecnologie attuali, di 7000 chilogrammi di carburante, ma anche di 25.000 di ossigeno.

In pratica per tornare sulla Terra, o comunque alzarsi da Marte, occorrerebbe prima trasportarci una quantità enorme di ossigeno. Il confronto con i consumi dovuti alla respirazione umana sono quasi impietosi: in un anno i quattro astronauti consumerebbero al massimo una tonnellata di ossigeno.

L’ossigeno per il ritorno

Ecco, quindi, lo scenario che potrebbe aprirsi: trasportare su Marte uno strumento ricavato da questo esperimento dimostratore che, a conti fatti, non dovrebbe pesare più di una tonnellata e servirebbe alla respirazione e a miscelare il carburante per il razzo di ritorno.

Un piccolo esperimento che ha un notevole peso specifico nella roadmap per arrivare a Marte e starci, anche solo per un breve periodo. Marte è sì uno dei principali obiettivi della conquista dello spazio esterno, ma anche un pianeta molto inospitale con temperatura media di – 60 gradi, atmosfera super rarefatta praticamente solo di biossido di carbonio, la densità è un centesimo di quella terrestre, e soprattutto non ha un campo magnetico complessivo che lo avvolga, come per la Terra, difendendo il pianeta da radiazioni e vento solare.

Vivere su Marte insomma non sarà facile per l’umanità: ad oggi non sappiamo proprio come fare, dallo sciogliere le calotte polari per creare l’effetto serra, che qui sulla Terra cerchiamo di evitare, all’estrarre acqua dal sottosuolo per costruire edifici di ghiaccio, ingeneri e scienziati le stanno pensando tutte.

Ultime Notizie

Usa, in Texas entra in vigore la legge che vieta l’aborto e lo punisce col carcere

La corte suprema del Texas ha autorizzato l’entrata in vigore di una legge del 1925...

Covid, aumentano i casi di polmonite con Omicron 5. Pregliasco: Quarta dose fondamentale

Tornano ad aumentare in Italia i casi di polmonite causata dal Covid che richiedono la...

malattie respiratorie, problemi neurologici, cefalea…

Il 24% di bambini e adolescenti che hanno superato la fase acuta del Covid con...

Guerra in Ucraina, testimonianza dal fronte: pensando alla moglie

La guerra in Ucraina, la vita al fronte nella testimonianza raccolta da Antonio Buttazzo. È...

Spazzatura spaziale: 190 milioni di oggetti volanti minacciano i satelliti (e i loro servizi)

Può andare da Londra a Mosca in 10 minuti, volando a 500 chilometri da Terra, può pesare anche meno...

Corea del Nord: “Il Covid è arrivato qui per colpa dei palloncini inviati della Corea del meridione”

altro le autorità della Corea del Nord il Covid è arrivato in paese per colpa di alcuni palloncini, definiti “di propaganda”, inviati da Seul. La teoria della Corea del Nord Nel mirino della Corea del Nord è finita la “campagna di contro-propaganda” e gli “oggetti alieni” fatti di volantini, cd-rom, chiavette Usb e di tutti […]

Devi leggere

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te