giovedì, Giugno 30, 2022
GeneraleEpatite acuta nei bambini, forse connessione con il Covid...

Epatite acuta nei bambini, forse connessione con il Covid anche se adenovirus resta primo sospettato

-

Rome
temporale
30.9 ° C
32.4 °
29.5 °
58 %
3.1kmh
100 %
Gio
31 °
Ven
34 °
Sab
34 °
Dom
34 °
Lun
33 °

Continuano le ricerche degli esperti per identificare la causa dell’epidemia di epatite grave sconosciuta che sta colpendo i bambini di tutto il mondo. Da aprile sono stati registrati circa 350 casi nei piccoli in 21 Paesi e per almeno 26 di loro sono stati necessari trapianti di fegato, secondo l’aggiornamento dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) della scorsa settimana.

Epatite acuta nei bambini, adenovirus primo sospettato 

La teoria principale è che la malattia sia innescata dall’adenovirus – il virus che può causare il comune raffreddore – al quale la maggior parte dei pazienti, ma non tutti, è risultato positivo. Secondo l’Oms, la presenza dell’adenovirus è stata riconosciuta nel 70% dei casi finora noti.

Connessione con il Covid?

Se l’adenovirus resta il primo sospettato, nella lista delle possibili cause c’è anche il Covid-19. A fare il punto è la rivista The Lancet Infectious Diseases. Il periodo di isolamento dovuto alla pandemia potrebbe avere indebolito le difese immunitarie di molti bambini a causa della mancanza di mescolanza sociale.

Dato che gli adenovirus sono molto comuni e che anche in passato sono stati identificati in concomitanza con casi di epatite in bambini dalle difese immunitarie indebolite, si sospetta che questa possa avere un legame con l’isolamento.

Un’altra ipotesi è che la ripresa dei contatti sociali al termine delle restrizioni possa avere spinto una maggiore circolazione degli adenovirus o anche che un ceppo mutato di adenovirus si sia evoluto per diventare più grave.

Le altri ipotesi

C’è anche chi ritiene possibile che sia una vecchia infezione da Covid a scatenare l’epatite. L’attenzione degli scienziati si è concentrata sull’adenovirus del sottotipo 41F, rilevato in alcuni casi in Gran Bretagna e negli Stati Uniti, che però non è noto per attaccare il fegato.

È possibile che i bambini, molti dei quali sono troppo piccoli per essere vaccinati, possano aver avuto in precedenza infezioni da Covid lievi o asintomatiche passate inosservate, spiegano i ricercatori. Se così fosse, le particelle persistenti del coronavirus nel tratto gastrointestinale potrebbero indurre il sistema immunitario a reagire all’adenovirus 41F in modo eccessivo, con elevate quantità di proteine ​​infiammatorie che alla fine danneggiano il fegato.

“Questa è solo un’ipotesi, non ci sono dati a sostegno di questo ed è per questo che è così importante che il test Covid, fra gli altri test, venga eseguito sistematicamente sia per rilevare l’infezione passata che una presente e per tutti i bambini, in modo da poter fare confronti tra i casi segnalati in diversi Paesi”, ha precisato Philippa Easterbrook dell’Oms.

C’è poi chi ritiene possibile che un’infezione simultanea, provocata dal SarsCoV2 o da un altro patogeno, oppure l’esposizione a una tossina, a un fattore ambientale, o ancora l’assunzione di un farmaco, possano avere alterato la risposta dell’organismo all’infezione da adenovirus.
 

 
 

Ultime Notizie

Amadeus positivo al Covid, a casa ascolta brani in vista della selezione per il Festival di Sanremo

C’è anche Amadeus tra i tanti italiani risultati positivi al Covid in questi giorni. Il...

i suoi effetti forse non sono ancora finiti

L’eruzione del vulcano sottomarino Tonga nell’Oceano Pacifico, avvenuta il 15 gennaio 2022, si conferma tra...

Tour de France al via, riflettori su Ganna. Ma l’uomo da battere è sempre Pogacar

Ascolta la versione audio dell'articoloTocchiamo ferro e incrociamo le dita. Sia per il Covid che pende come una spada...

Il rapper R. Kelly condannato a 30 anni per abusi su donne e adescamento di minori

Il cantante R. Kelly è stato condannato da una giuria di New York a 30...

Bruce Springsteen a Ferrara nel 2023, hotel 3 Stelle a 1500 euro quella tarda serata (ma prima e dopo a 220 euro)

Bruce Springsteen a Ferrara nel 2023, hotel 3 Stelle a 1500 euro. C’è chi si porta precedente di quasi un anno unitamente la speculazione. Occasione imperdibile: il unitamentecerto di Bruce Springsteen a Ferrara predisposto il 18 maggio 2023. Bruce Springsteen a Ferrara nel 2023, hotel 3 Stelle a 1500 euro Il tour del Boss accende […]

Covid, nel incarico privato mascherine FFP2, controllo temperatura e smart working: la bozza di aggiornamento

Covid, per fuori della crescita dei contagi, nel lavoro espropriato dovrebbe restare l’uso della mascherine. Lo indica una bozza di aggiornamento delle misure di contrasto al virus sul lavoro dei privati che il comando condividerà con le parti sociali. Covid, nel lavoro espropriato mascherine FFP2, controllo temperatura e smart working Nel testo è previsto l’uso […]

Devi leggere

numeri e simboli vincenti di oggi

Lotto e Simbolotto, estrazione di...

numeri e combinazione vincente Million Day di oggi

Million Day, estrazione di oggi...

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te