Ecco il calendario della F-1: a Imola si corre il 18 aprile, a Monza il 12 settembre

0
100
Ecco il calendario della F-1: a Imola si corre il 18 aprile, a Monza il 12 settembre

La Formula Uno torna a Imola anche nel 2021, precisamente il 18 aprile. Il calendario causa covid è stato modificato dalla Fia che ha appena annunciato la nuova stagione. Non si partirà più come di consueto dal Gp d’Australia, ma dal Bahrein il 28 marzo. Torna il gran premio di Imola e si correrà a Monza il 12 settembre. In tutto saranno 23 gare dopo le rinunce di Cina e Australia.

Le reazioni

«Visto il grande successo di promozione dello scorso anno, abbiamo lavorato per riportare il Gran premio a Imola indipendentemente dalla possibilità o meno di aprire le porte al pubblico. La speranza è che si possa invertire la curva dei contagi tra qualche settimana e sperare che possa persino entrare qualche persona a vedere il Gran premio», ha detto il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini presentando la novità del 18 aprile. «Attraverso lo sport – ha aggiunto – vogliamo usare quel linguaggio universale, che arriva in tutto il mondo, e che può promuovere l’Emilia-Romagna, oggi segnata come altri territori dalla pandemia che ha fermato settori come il turismo o le manifestazioni sportive dove non può entrare il pubblico. Ci auguriamo che entro metà aprile ci possa essere almeno una timida ripresa anche degli ingressi, ma in questo momento la cosa importante è potere dire che abbiamo vinto la sfida».

Loading…

Il Protocollo di sicurezza

«Siamo pronti come protocolli speciali, con tribune e spazi dedicati con accessi monitorati qualora ci fosse la possibilità di fare entrare il pubblico ad assistere al gran premio. Rimettiamo in campo quello che era stato fatto per lo scorso anno per fare accedere il pubblico in totale sicurezza: ogni tribuna è stata divisa, ha un accesso diretto e un parcheggio dedicato», ha spiegato il sindaco di Imola Marco Panieri. Per quanto riguarda quello del 2020, che si è svolto a porte chiuse, «a oggi – ha aggiunto – ci sono pervenute quasi 6mila richieste di rimborso di biglietti e verranno rimborsate. Per eventuali prenotazioni per l’appuntamento del 2021 ci stiamo lavorando. Oggi è stata annunciata la data, sono in corso di definizione gli accordi con Liberty Media, tutto va di pari passo con l’evoluzione della pandemia».

Le corse in Italia

Dunque un premio per l’Emilia Romagna e per Stefano Domenicali da poco a capo di Formula One Group. Imola precederà il GP d’Italia di Monza che farà parte del Circus almeno sino al 2025. Nel 2020 addirittura le gare inn Italia sono state tre con il gran premio numero 1000 della Ferrari al Mugello. La Formula 1 tornerà in Emilia Romagna poco più di 5 mesi dopo l’ultima apparizione nella seconda tappa del 2021, la prima della stagione europea. Sul circuito intitolato a Enzo e Dino Ferrari si correrà in sostituzione del GP di Cina che ha chiesto una nuova data nella seconda metà dell’anno. Per il Gp di Monza gli organizzatori hanno un accordo con Liberty da 20 milioni di dollari. Lo scorso anno per le corse organizzate causa Covid non sono stati chiesti particolari esborsi agli organizzatori, ma la Formula 1 ha bisogno di entrate e non può permettersi ulteriori sconti a favore di Regione e Comune di Imola.

Il calendario 2021

Nel calendario il GP d’Australia passerà da apertura a terz’ultima prova in calendario (il 21 novembre) prima di quello in Arabia Saudita (al debutto in campionato) e di quello conclusivo di Abu Dhabi. Così il Mondiale scatterà a Sahkir in Bahrain nello stesso giorno si inaugurerà la stagione del Motomondiale a Losail, in Qatar. Quindi il nuovo calendario della stagione 2021 di F1 è questo: 28 marzo gp del Bahrein; 18 aprile gp dell’Emilia Romagna; 9 maggio gp di Spagna; 23 maggio gp di Monaco; 6 giugno gp dell’Azerbaigian; 13 giugno gp del Canada; 27 giugno gp di Francia; 4 luglio gp d’Austria; 18 luglio gp di Gran Bretagna; 1 agosto gp d’Ungheria; 29 agosto gp del Belgio; 5 settembre gp d’Olanda; 12 settembre gp d’Italia; 26 settembre gp di Russia; 3 ottobre gp di Singapore; 10 ottobre gp del Giappone; 24 ottobre gp degli Usa; 31 ottobre gp del Messico; 7 novembre gp del Brasile; 21 novembre gp d’Australia; 5 dicembre gp dell’Arabia Saudita; 12 dicembre gp di Abu Dhabi. Resta da definire la data del gp di Cina, inizialmente prevista per il 2 maggio.