Generalecosa cambia e le regole per gli spostamenti tra...

cosa cambia e le regole per gli spostamenti tra regioni

-

Rome
poche nuvole
27.5 ° C
29.6 °
26.1 °
81 %
1.5kmh
20 %
Lun
34 °
Mar
34 °
Mer
36 °
Gio
36 °
Ven
35 °

Sicilia praticamente in giallo e Sardegna in bilico: il passaggio della Sicilia dalla zona bianca alla zona gialla dovrebbe essere decretato venerdì 27 agosto, dopo l’esame dei dati della cabina di regia, ma che cosa cambia con il passaggio dalla zona bianca alla zona gialla? Quali sono le regole per gli spostamenti tra le regioni in zona gialla?

Non solo Sicilia: anche la Sardegna verso la zona gialla

Tecnicamente la Sicilia ha ‘sforato’ i tre nuovi parametri previsti: ricoveri in terapie intensiva (11% mercoledì 25 agosto), ricoveri in area medica (20% mercoledì +1%) e contagi.

In bilico anche la Sardegna, che però non sembrerebbe ancora aver ricevuto il ‘cartellino giallo’ con un 12% (+1% ieri) di ricoveri in terapia intensiva ed un 14% in reparto (soglia ancora lievemente sotto il tetto massimo previsto).  

Zona gialla, che cosa cambia e le regole per gli spostamenti tra le regioni

Mascherine obbligatorie anche all’aperto e un limite di quattro commensali al tavolo del ristorante. E’ quanto cambia nella sostanza per i territori che passano dalla zona bianca a quella gialla.

Regole diverse e meno stringenti rispetto a quanto gli italiani erano abituati a fare nei mesi scorsi. E che tengono conto anche del Green pass.

Con il nuovo profilo di rischio giallo, le misure prevedono la possibilità degli spostamenti tra le regioni – anche senza il Green pass – ed è possibile raggiungere le seconde case fuori regione al di là del colore del territorio di provenienza e di quello di arrivo.

Non ci sono più limiti orari alla circolazione, dunque nessun coprifuoco, che è stato eliminato lo scorso 21 giugno e che ha segnato duramente i mesi di lockdown.

Le mascherine, che in zona bianca sono già obbligatorie nei locali al chiuso, in gialla devono tassativamente essere indossate anche all’aperto.

Teatri, cinema, concerti, musei e terme sono accessibili, ma vigono le stesse regole della zona bianca, quindi sempre con l’utilizzo del Green pass.

Anche i ristoranti restano aperti sia al all’interno (con pass) che all’aperto (anche senza), ma in gialla il limite di commensali al tavolo è di quattro persone, con una deroga per i conviventi.

Con il ritorno a scuola a settembre la presenza in classe al momento è garantita al 100% a meno che non si verifichino necessità di quarantene o focolai. 

Ultime Notizie

36.282 contagiati, 59 morti, in aumento i ricoveri

Sono 36.282 i nuovi casi di Covid secondo i dati del bollettino di oggi, 4 luglio,...

in fiamme il parco del Pineto

Oggi, lunedì 4 luglio, un nuovo incendio ha colpito Roma, nella zona ovest, nell’area della...

Omicidio Willy Monteiro, fratelli Bianchi condannati all’ergastolo. Applausi in aula

Sono stati condannati all’ergastolo i fratelli Marco e Gabriele Bianchi accusati dell’omicidio di Willy Monteiro...

quanta acqua consumano gli italiani? 245 litri al giorno, 30 solo per lavarsi i denti

Ogni italiano consuma 245 litri di acqua al giorno: fino a 30 litri solo per...

Jayland Walker, 25enne afro-americano ucciso a colpi di pistola dalla polizia di Akron VIDEO

Un 25enne afro-americano, Jayland Walker, è stato ucciso a colpi di pistola, si parla di...

Il Tour de France saluta la Danimarca con la vittoria dell’olandese Gronewegen, Van Aert sempre per maglia gialla

Tour de France, Dylan  Gronewegen, 29 anni, potente velocista del equipe BikeExchange, ha vmedianteto mediante volata la terza e ultima tappa danese battendo di un soffio la maglia gialla Van Aert (per la terza volta mmedianteore !) e Philipsen. Quarto Sagan chiuso da Van Aert che gli ha impedito lo sprmediantet con una sportellata più […]

Devi leggere

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te