GeneraleCorniglio (Parma), boscaiolo di 56 anni muore schiacciato da...

Corniglio (Parma), boscaiolo di 56 anni muore schiacciato da albero

-

Rome
cielo sereno
28.3 ° C
31.3 °
24.2 °
74 %
1.5kmh
0 %
Dom
32 °
Lun
36 °
Mar
36 °
Mer
36 °
Gio
37 °

Un boscaiolo di 56 anni residente a Bedonia, nel Parmense, ed originario del Pakistan ha perso la vita oggi, mercoledì 15 settembre, in un incidente sul lavoro in un bosco del comune di Corniglio, paese della montagna parmigiana.

La prima ricostruzione dell’incidente avvenuto a Corniglio

L’operaio era impegnato a tagliare un albero quando il tronco è caduto dalla parte dove c’era il 56enne che è stato travolto e schiacciato. Allertati dai colleghi, sul posto sono arrivati i sanitari del 118 ed il Soccorso Alpino, sul posto anche l’elisoccorso ma per il boscaiolo non c’è stato nulla da fare. Sul luogo dell’incidente sono giunti anche i Carabinieri che hanno avviato le indagini.

La nota del Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano

“La morte dell’operaio forestale nel cantiere di Cancelli di Lagadei è una tragedia terribile che sconvolge la nostra comunità – ha sottolineato in una nota il Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano, territorio dove si stavano svolgendo il lavoro – Spesso associamo la montagna a luogo di bellezza incontaminata e di pace. Oggi però qui perde la vita un lavoratore, una persona. La morte sul lavoro è quanto oggi di più atroce qui possa capitare. il Parco nazionale si attiverà con le istituzioni preposte per ricostruire la dinamica dell’accaduto”. (

Ultime Notizie

Per Sainz la prima vittoria in carriera a Silverstone, in una domenica pericolosa e movimentata come poche

La sicurezza e i rischi corsiSilverstone ha visto un brutto incidente al via della gara di Formula 1, che...

casi a Londra. Sintomi e come riconoscere la malattia

Tubercolosi, grande paura di un grande ritorno. L’allarme parte da Londra ma Brexit non isola...

Assange non deve essere estradato, a Londra si gioca la democrazia

Assange non è solo, è in gioco la democrazia, avverte Vincenzo Vita in questo articolo...

Farmaco che affama le cellule tumorali forse svolta nella cura del tumore al cervello

Un farmaco che affama le cellule tumorali potrebbe essere, dopo venti anni, la prima svolta...

Polio nel Regno Unito, si temono contagi dalle acque reflue: ignorato il primo focolaio

Nel Regno Unito c’è la preoccupazione che la polio si stia diffondendo in tutto il...

“Il ciclismo di oggi è più stressante ma Pogacar può vincere 6 Tour”

Miguel Indurain, Ambassador Enervit, correrà la sfacchinata delle Dolomiti del 3 luglio insieme ad più in avanti 8milla appassionati di ciclismo, che misureranno le loro forze e le loro ambizioni sui tornanti delle montagne rosa

Devi leggere

il catechista tutto grinta di Cuneo

Paolo Armando, la “Tigre” di...

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te