Generale-96% di rischio di ricovero in terapia intensiva e...

-96% di rischio di ricovero in terapia intensiva e morte

-

Rome
cielo sereno
28.3 ° C
31.3 °
24.2 °
74 %
1.5kmh
0 %
Dom
32 °
Lun
36 °
Mar
36 °
Mer
36 °
Gio
37 °

I vaccini funzionano e il report aggiornato dell’Iss lo conferma, anche per quel che riguarda il contagio. Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale contro il Covid-19 hanno, rispetto a quelle non vaccinate, il 77% di rischio in meno di essere contagiati, il 93% in meno di finire in ospedale e -96% di essere ricoverati in terapia intensiva o di morte. È quanto si legge nel report integrale dell’Istituto superiore di sanità sull’andamento dell’epidemia in Italia.

Iss, lieve aumento tra gli operatori sanitari

Analizzando l’andamento dei casi diagnosticati fra gli operatori sanitari, fa sapere l’Iss, si osserva un lieve aumento dei casi ad inizio luglio in corrispondenza dell’aumento del numero dei casi nella restante popolazione. La percentuale di casi diagnosticati fra sanitari rispetto al resto della popolazione risulta essere in leggero aumento, ma stabilmente sotto lo 0.02% da inizio febbraio 2021. 

Covid, forte diminuzione incidenza 12-19 anni

Nelle ultime due settimane (30 agosto-12 settembre) sono stati diagnosticati e segnalati 17.312 nuovi casi (contro i 22.843 delle 2 settimane precedenti) nella popolazione 0-19 anni, di cui poco più del 50% resta sempre tra gli under 12, sebbene il dato non sia consolidato. Mentre si è osservata “una forte diminuzione dell’incidenza 12-19 anni e un rallentamento della crescita dell’incidenza negli over 20 a partire da inizio agosto”. 

Ultime Notizie

Per Sainz la prima vittoria in carriera a Silverstone, in una domenica pericolosa e movimentata come poche

La sicurezza e i rischi corsiSilverstone ha visto un brutto incidente al via della gara di Formula 1, che...

casi a Londra. Sintomi e come riconoscere la malattia

Tubercolosi, grande paura di un grande ritorno. L’allarme parte da Londra ma Brexit non isola...

Assange non deve essere estradato, a Londra si gioca la democrazia

Assange non è solo, è in gioco la democrazia, avverte Vincenzo Vita in questo articolo...

Farmaco che affama le cellule tumorali forse svolta nella cura del tumore al cervello

Un farmaco che affama le cellule tumorali potrebbe essere, dopo venti anni, la prima svolta...

Polio nel Regno Unito, si temono contagi dalle acque reflue: ignorato il primo focolaio

Nel Regno Unito c’è la preoccupazione che la polio si stia diffondendo in tutto il...

“Il ciclismo di oggi è più stressante ma Pogacar può vincere 6 Tour”

Miguel Indurain, Ambassador Enervit, correrà la sfacchinata delle Dolomiti del 3 luglio insieme ad più in avanti 8milla appassionati di ciclismo, che misureranno le loro forze e le loro ambizioni sui tornanti delle montagne rosa

Devi leggere

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te