giovedì, Giugno 30, 2022
Generale21 giugno, Conte fa votare per l'uscita dalla Nato...

21 giugno, Conte fa votare per l’uscita dalla Nato e soprattutto da Draghi.

-

Rome
temporale
30.9 ° C
32.4 °
29.5 °
58 %
3.1kmh
100 %
Gio
31 °
Ven
34 °
Sab
34 °
Dom
34 °
Lun
33 °

21 giugno 2022, Draghi è al Senato. Il giorno prima è andato alla Camera e il 23 deve essere al Consiglio Europeo. In relazione a questo appuntamento sta appunto informando le Camere, prima a Montecitorio poi a Palazzo Madama. Qui, al Senato, lo aspetta Giuseppe Conte. Fisicamente al Senato Giuseppe Conte non c’è e non ci sarà, non è parlamentare. Ma una mossa parlamentare l’ha preparata per l’occasione, Giuseppe Conte vuole che al Senato quel giorno si voti.

Una mozione…

Si voti su cosa? Una mozione, un testo in cui si traduca in politichese quel che Giuseppe Conte ha detto più volte in chiarissimo e cioè “sull’Ucraina abbiamo già dato”.  Quindi, quindi basta dare. Subito basta dare armi. Mozione che, se approvata, va a cancellare di fatto se non di diritto il voto parlamentare che ha deciso e autorizzato l’aiuto militare a Kiev almeno fino a fine anno. Si avrebbe così lo stesso Parlamento e la stessa nazione, l’Italia appunto, che vota tutto e il suo contrario. Ma questo sarebbe il meno. A prendere sul serio l’eventuale mozione eventualmente approvata, Nato e Ue dovrebbero prendere atto che l’Italia si sfila dall’alleanza e dall’Unione. Si sfila e si sfila per prima e sola dall’alleanza militare e dall’unione politica. 

Ma Conte stratega conta non ci prendano sul serio e capiscano che…

Ma Conte stratega della mozione Basta Armi Subito (condita con stimoli alla Ue a fare la pace anche se Putin non vuole) conta che in Europa, nella Ue, nella Nato, a Washington e nel mondo tutto non ci prendano sul serio. Magari un sorrisino a Mosca ma niente di più, non ci prenderebbero sul serio neanche lì. Perché l’obiettivo strategico, il target della mozione, l’anelito ideale e politico della mozione in nome di Conte non è uscire dalla Nato come sarebbe se ci prendessero sul serio e credessero a quel che si fa votare in mozione. Si fa conto sul fatto che nel mondo capiscano che non dalla Nato si vuole uscire ma da Draghi. Un bel voto parlamentare per dire che Draghi non conta e non decide, va al Consiglio Europea smentito dal suo Parlamento ed è dunque venuta l’ora che non vada più da nessuna parte se non a casa. Questo il contributo che M5S di Conte tenterà di dare alla pace nel mondo: circondare, disarmare, costringere alla resa…il governo Draghi. 

Ultime Notizie

Amadeus positivo al Covid, a casa ascolta brani in vista della selezione per il Festival di Sanremo

C’è anche Amadeus tra i tanti italiani risultati positivi al Covid in questi giorni. Il...

i suoi effetti forse non sono ancora finiti

L’eruzione del vulcano sottomarino Tonga nell’Oceano Pacifico, avvenuta il 15 gennaio 2022, si conferma tra...

Tour de France al via, riflettori su Ganna. Ma l’uomo da battere è sempre Pogacar

Ascolta la versione audio dell'articoloTocchiamo ferro e incrociamo le dita. Sia per il Covid che pende come una spada...

Il rapper R. Kelly condannato a 30 anni per abusi su donne e adescamento di minori

Il cantante R. Kelly è stato condannato da una giuria di New York a 30...

Bruce Springsteen a Ferrara nel 2023, hotel 3 Stelle a 1500 euro quella tarda serata (ma prima e dopo a 220 euro)

Bruce Springsteen a Ferrara nel 2023, hotel 3 Stelle a 1500 euro. C’è chi si porta precedente di quasi un anno unitamente la speculazione. Occasione imperdibile: il unitamentecerto di Bruce Springsteen a Ferrara predisposto il 18 maggio 2023. Bruce Springsteen a Ferrara nel 2023, hotel 3 Stelle a 1500 euro Il tour del Boss accende […]

Covid, nel incarico privato mascherine FFP2, controllo temperatura e smart working: la bozza di aggiornamento

Covid, per fuori della crescita dei contagi, nel lavoro espropriato dovrebbe restare l’uso della mascherine. Lo indica una bozza di aggiornamento delle misure di contrasto al virus sul lavoro dei privati che il comando condividerà con le parti sociali. Covid, nel lavoro espropriato mascherine FFP2, controllo temperatura e smart working Nel testo è previsto l’uso […]

Devi leggere

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te