HomeUncategorizedinseguiti, Polizia li trova con un kalashnikov e un fucile

inseguiti, Polizia li trova con un kalashnikov e un fucile

Due uomini a bordo di una moto di grossa cilindrata non si sono fermati all’alt della Polizia. Gli agenti li hanno inseguiti fino a quando hanno perso il controllo del mezzo e sono caduti abbandonando un borsone in cui c’erano un fucile a pompa e un kalashnikov. Uno di loro si è rialzato ed è riuscito a fuggire mentre l’altro, un pregiudicato 28enne, è stato arrestato.

E’ accaduto nella tarda serata di ieri, venerdì 2 ottobre, nel quartiere San Paolo a Bari. Il 28enne, che ora si trova nel carcere di Trani, è accusato di resistenza a pubblico ufficiale, detenzione di armi clandestine e ricettazione. L’altra persona è ricercata.

Bari, in moto con fucile e kalashnikov: il mezzo era stato rubato

Sempre la scorsa notte un 40enne intestatario del motociclo utilizzato dai due malviventi ha denunciato il furto del mezzo alla polizia ed è stato a sua volta denunciato per favoreggiamento, insieme a una seconda persona. Due giorni fa, il 30 settembre, in un agguato tra la gente nel quartiere San Girolamo di Bari è stato ucciso il 31enne Ivan Lopez.

Tre inseguimenti a Bari in una settimana

Nell’ultima settimana è il terzo inseguimento da parte delle forze dell’ordine a pregiudicati baresi all’interno dello stesso quartiere. In due casi si è trattato di persone armate. Solo 24 ore prima un 28enne pluripregiudicato era stato denunciato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale per non essersi fermato con l’auto all’alt e aver tentato di eludere in ogni modo il controllo di polizia.

Il 27 settembre, i Carabinieri avevano arrestato in flagranza di reato un 27enne con precedenti di Polizia. L’uomo girava in macchina con una pistola calibro 9 carica e pronta a sparare. Risale invece a mercoledì l’agguato nel vicino quartiere San Girolamo nel quale è morto un pregiudicato di 31 anni.