HomeUncategorizedRussia, sparatoria all'università di Perm: 5 morti. Ucciso l'autore della strage: era...

Russia, sparatoria all’università di Perm: 5 morti. Ucciso l’autore della strage: era uno studente

Il bilancio parziale della sparatoria all’università di Perm, in Russia, sarebbe di otto morti e sei feriti. Lo sostiene il Comitato Investigativo citato dalla Tass. L’autore della strage, ucciso dalle forza dell’ordine, sarebbe uno studente dell’università.

Articolo aggiornato alle 11:00

Chi è lo studente

L’autore della sparatoria all’università di Perm sarebbe il 18enne Timur Bekmansurov. Lo riporta la testata indipendente Meduza che cita a sua volta i canali Telegram di 112 e Baza. Mash – altro media attivo su Telegram – ha scritto che stava studiando alla facoltà di legge dell’università, specializzandosi in scienze forensi. Prima della sparatoria, Bekmansurov avrebbe scritto un post su VKontakte – il Facebook russo – in cui chiedeva che le sue azioni non fossero considerate un atto terroristico e affermava di non essere membro di alcuna organizzazione estremista. “Odio me stesso, ma voglio fare del male a tutti quelli che si mettono sulla mia strada”, recitava il post. VKontakte ha poi cancellato il messaggio.