HomeUncategorizedil candidato sindaco Ugo Rossi finisce in caserma, un militare ferito VIDEO

il candidato sindaco Ugo Rossi finisce in caserma, un militare ferito VIDEO

Il candidato sindaco di Trieste Ugo Rossi è stato portato in caserma dei carabinieri in seguito ad alcuni disordini scoppiati all’esterno dell’ufficio delle Poste Italiane di viale Raffaello Sanzio.

Articolo aggiornato ore 15:24.

Disordini alle Poste di Viale Sanzio a Trieste per una mascherina

Come riporta Il Piccolo, oggi all’ufficio postale di viale Sanzio a Trieste, una donna è entrata con la mascherina abbassata, ma per comprovati motivi di salute. Dopo che un’addetta ha fatto notare alla donna lo scorretto posizionamento del dispositivo di protezione, quest’ultima – facente parte del movimento 3V – ha chiamato Ugo Rossi, candidato sindaco della lista.

Rossi è giunto sul posto (il tutto mentre era in diretta su Facebook) ed è iniziata un’accesa discussione a cui sono sopraggiunti anche Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza. “Basta, alziamo la testa, questa è una vergogna – ha detto Ugo Rossi durante la diretta Facebook – non è possibile che la polizia intervenga per delle mascherine quando c’è gente che ha l’esenzione. Il 3 e 4 ottobre votatemi e toglierò tutto questo”. Dopo essersi identificato e riprendendosi con il cellulare, Rossi ha affermato che “quando sarò sindaco farò una bella ordinanza e i carabinieri seguiranno i miei ordini e manderò a casa il governatore e prefetto responsabile di tutte le morti delle persone su Trieste”.

Il candidato sindaco di Trieste Ugo Rossi finisce in caserma

Subito dopo si sentono della grida (non si capisce se contro un carabiniere) e altri slogan contro le restrizioni. Si sarebbe infatti innescata una colluttazione con i carabinieri, dei quali almeno uno è rimasto ferito. Ugo Rossi alla fine è stato portato in Caserma per dei controlli.