HomeUncategorizedpotrebbe dover sborsare 19 milioni di dollari

potrebbe dover sborsare 19 milioni di dollari

Periodo cupo per il principe Andrea. Se dovesse perdere la causa civile negli Usa in cui da Virginia Giuffre è accusato di stupro, potrebbe dover sborsare fino a 19 milioni di dollari. E’ quanto sostengono gli avvocati americani quando è emerso che l’udienza in tribunale potrebbe essere tra cinque anni.

Il principe Andrea rischia il processo per stupro

Secondo quanto riportato dal Daily Mail, a quel punto il principe Andrea sarà processato in tribunale civile quando la regina Elisabetta, che ora ha 95 anni, ne avrà 100, ed è possibile che Carlo sarà diventato re. 

Nella causa civile, il principe Andrea è accusato di stupro di primo grado, percosse sessuali e abusi. Gli investigatori britannici attualmente hanno iniziato a esaminare le accuse presenti nei documenti legali.

Dopo l’intervento di Cressidra Dick a capo della polizia metropolitana di Londra, il principe Andrea è ancor più sotto pressione affinché anziché tacere, sia disposto a dare delle risposte. 

Dick ha affermato che “nessuno è al di sopra della legge”, la nuova indagine sarà guidata da uno degli ufficiali senior della polizia, il comandante Alexis Boon, che ha esperienza nelle operazioni antiterrorismo.

Le accuse di Virginia Giuffre al principe Andrea

Virginia Giuffre, 38 anni, sostiene che a 17 anni è stata costretta a fare sesso con il Duca su ordine di Jeffrey Epstein e che il royal sapeva che era vittima di tratta.

Il principe Andrea, 61 anni, attualmente in vacanza con la regina a Balmoral, ha sempre dichiarato di non aver avuto alcun rapporto sessuale e di non ricordare di averla incontrata.

L’avvocato civilista statunitense Spencer Kuvin, che rappresenta molte delle vittime di Jeffrey Epstein, ha dichiarato al Daily Mirror: “Per punire qualcuno che vale un miliardo di dollari devi colpirlo in tasca, punirlo come merita”.

Ha aggiunto che è probabile che la causa per stupro nei confronti del principe Andrea andrà “avanti a lungo anche dopo la scomparsa della regina” e a quel punto Carlo dovrà “decidere come affrontare la situazione”.