HomeUncategorizedil batterista e cofondatore dei Rolling Stones aveva 80 anni

il batterista e cofondatore dei Rolling Stones aveva 80 anni

Charlie Watts, leggendario batterista dei Rolling Stones, è morto a Londra. Aveva 80 anni. Lo riferisce la Bbc, citando l’agente britannico del musicista.

Watts aveva dovuto annunciare la rinuncia all’ultimo tour degli Stones nei giorni scorsi a causa di un peggioramento delle sue condizioni di salute.

Ultimo aggiornamento ore 19:28

Chi era Charlie Watts, morto oggi

Charles Robert Watts, noto come Charlie Watts, era nato a Londra il 2 giugno del 1941. Figlio di un camionista, Charlie Watts aveva scoperto da giovanissimo la musica di Miles Davis e di John Coltrane. 

L’interesse per la batteria era però arrivato più tardi. Alla fine degli anni Cinquanta aveva frequentato la  scuola d’arte Harrow, con un indirizzo letterario e aveva poi lavorato in una agenzia pubblicitaria.

Charlie Watts e i Rolling Stones

L’approdo ai Rolling Stones risale al gennaio del 1963, ma nel tempo Watts ha sempre mantenuto viva la propria passione per il jazz con una serie di progetti che hanno portato nel 1993 alla fondazione del Charlie Watts Quintet e nel 2004 del Charlie Watts Tentet.

Charlie Watts: la moglie e i figli

Sposato dal 1964 con la pittrice e scultrice Shirley Ann Sheperd, Watts ha avuto una figlia, Seraphina Watts, nata nel 1968.

Nel 2004 gli era stato diagnosticato un cancro alla gola, dal quale era riuscito a guarire.