HomeUncategorizedAnnamaria Franzoni chi è, età, dove e quando è nata, marito, figli,...

Annamaria Franzoni chi è, età, dove e quando è nata, marito, figli, Samuele, delitto di Cogne, libro e televisione

Annamaria Franzoni chi è, età, dove e quando è nata, marito, figli, Samuele, delitto di Cogne, libro e televisione. Nella puntata di Ossi di Seppia – il rumore della memoria, in onda questa sera 12 agosto, si parla del delitto di Cogne e di Annamaria Franzoni. Il programma è in onda su Rai3 dalle 23:35

Dove e quando è nata, età, marito e figli di Annamaria Franzoni

Annamaria Franzoni è nata il 23 agosto del 1971 a San Benedetto Val di Sambro, Bologna. Ha 49 anni. Suo marito, Stefano Lorenzi, è un perito elettrotecnico. I due hanno avuto tre figli: Davide, nato ad Aosta nel 1995, Samuele, nato ad Aosta nel 1998 e morto a Cogne nel 2002 e Gioele, nato a Bologna nel 2003. 

Il delitto di Cogne

In una frazione di Cogne, in Valle d’Aosta, il 30 gennaio del 2002, viene commesso un omicidio. La vittima è il bambino di tre anni Samuele Lorenzi. La madre, Annamaria Franzoni, viene individuata fin dall’inizio come unica responsabile dell’omicidio ed è oggetto di rilievi psicologici e psichiatrici da parte di esperti. Le ultime perizie attribuiscono alla Franzoni una personalità affetta da nevrosi isterica, cioè portata a teatralità e a simulazione, incapace di elaborare in modo maturo le problematiche della quotidianità.

Quaranta giorni dopo il delitto la Franzoni viene iscritta nel registro delle notizie di reato con l’accusa di omicidio. Viene poi arrestata con l’accusa di omicidio volontario, ma il Tribunale del Riesame di Torino ordina la sua scarcerazione per carenza di indizi.  Nel 2004 viene condannata in primo grado con rito abbreviato dal giudice dell’udienza preliminare di Aosta Eugenio Gramola a 30 anni di reclusione. Nel processo d’appello concluso nel 2007 presso la Corte d’Assise d’appello di Torino, viene confermata la colpevolezza dell’imputata ma la pena viene ridotta a 16 anni. L’anno successivo la Prima sezione penale della Corte Suprema di Cassazione conferma la sentenza d’appello. La sera stessa la Franzoni viene arrestata dai carabinieri e condotta in carcere.

Nel 2014, dopo 6 anni di detenzione, Annamaria Franzoni viene scarcerata grazie ad una perizia psichiatrica che esclude il rischio di recidività. 

Annamaria Franzoni tra i media e l’opinione pubblica, il libro e la televisione

Il delitto di Cogne ha avuto una grande rilevanza mediatica fin da subito. Attorno al caso giudiziario si è creata una spaccatura nell’opinione pubblica, tra quelli che la ritenevano innocente e quelli che, in maggioranza, la ritenevano colpevole. 

Le apparizioni della Fronzoni in televisione sono state molte: Maurizio Costanzo Show, Porta a Porta e Buona Domenica. Ma la prima intervista è stata realizzata per Studio Aperto. In quell’occasione la Franzoni ha raccontato la sua versione sul delitto di Cogne, ma una volta spentasi la telecamera si è lasciata sfuggire la frase “Ho pianto troppo?” che è stata oggetto di molte polemiche e di tante domande da parte dei giudici. La Franzoni ha scritto un libro nel 2006, con la collaborazione di Gennaro De Stefano, intitolato La verità

Annamaria Franzoni oggi

Dopo un periodo trascorso sull’appennino bolognese, la Franzoni si è trasferita definitivamente a Monteacuto Vallese, una frazione di San Benedetto Val di Sambro. Ha lavorato in una cooperativa e vive con i suoi due figli, Davide e Gioele.