HomeUncategorizedalmeno tre morti nella calca in aeroporto, ambasciata Usa invita a non...

almeno tre morti nella calca in aeroporto, ambasciata Usa invita a non recarsi nello scalo

Aeroporto di Kabul, nella ressa sarebbero morte almeno tre persone. A dirlo è Skynews che parla di “pandemonio assoluto”. I soldati britannici starebbero cercando di aiutare uomini, donne e bambini stretti nella calca di chi tenta disperatamente di entrare nello scalo afgano. Gli stessi talebani, chiarisce comunque Sky,”sono stati molti cooperativi” portando via i corpi. Non sempre però è così a quanto pare e le informazioni sono poco chiare e spesso in contrasto tra loro.

Si parla infatti anche di colpi di arma da fuoco che i talebani avrebbero sparato contro chi cerca di scappare. In un video pubblicato nella giornata di ieri, venerdì 20 agosto, e visibile in fondo all’articolo, i militari questa volta statunitensi presidiano l’aeroporto. Anche in questo caso i talebani che sembrano voler impedire chi cerca di imbarcarsi. E oggi i talebani sono stati costretti a negare di aver fermato o rapito alcun cittadino straniero che cercava di raggiungere l’aeroporto di Kabul, ammettendo solo che alcuni vengono “interrogati” prima che sia loro consentito di lasciare l’Afghanistan.

Ambasciata Usa ai suoi concittadini: “Non recatevi all’aeroporto di kabul”

La Svizzera ha intanto rinviato un volo che serviva ad evacuare alcune persone. Gli americani parlano invece di “situazione fluida che cambia di ora in ora”: la loro ambasciata ha però emesso un avviso di sicurezza consigliando ai cittadini americani di evitare di recarsi all’aeroporto di Kabul. Nel suo avviso sul proprio sito web, l’ambasciata ha avvertito di “potenziali minacce alla sicurezza fuori dai cancelli” dell’aeroporto. “Stiamo consigliando ai cittadini statunitensi di evitare di recarsi in aeroporto e di evitare i cancelli aeroportuali in questo momento a meno che non si ricevano istruzioni individuali da un rappresentante del governo degli Stati Uniti per farlo”, ha affermato.

“Non chiamate l’ambasciata per dettagli sul volo”

L’ambasciata Usa ha dichiarato che tutti i cittadini statunitensi in Afghanistan che non hanno ancora compilato un modulo di richiesta di assistenza per il rimpatrio “dovrebbero farlo il prima possibile”. “Non chiamare l’ambasciata americana a Kabul per dettagli o aggiornamenti sul volo. Questo modulo è l’unico modo per comunicare interesse per le opzioni di volo”, si legge nella comunicazione. Testimoni affermano che all’aeroporto c’è ancora il caos, mentre la folla tenta di raggiungere un volo di evacuazione. I talebani hanno dichiarato di non essere responsabili della situazione allo scalo, e hanno accusato le potenze occidentali per non avere un piano di evacuazione migliore.

Nel video dell’Agenzia Vista di Alexander Jakhnagiev che segue, i militari presidiano aeroporto di Kabul. I talebani cercano di bloccare chi vuole imbarcarsi.