HomeUncategorizedad Asaa ce n'è una troppo uguale al simbolo di Copenaghen

ad Asaa ce n’è una troppo uguale al simbolo di Copenaghen

Scoppia la guerra delle sirenette in Danimarca: la scultura simbolo di Copenaghen avrebbe una rivale gemella nel porto di Asaa, villaggio situato nel nord del Paese. 

E’ in marmo e non in bronzo come quella realizzata da Edvard Eriksen nel 1913, ma la sua posa è molto simile alla sirenetta della Capitale. Per questo gli eredi dello scultore hanno avviato un procedimento giudiziario chiedendone la rimozione e pure un risarcimento economico.

La sirenetta di Copenaghen e quella di Asaa a confronto

In realtà le due sirenette non sono proprio gemelle. La statua di Copenaghen, Lille Havfrue come la chiamano i danesi è alta 125 cm e pesa 175 kg. La silhouette è ispirata alla moglie di Eriksen.

La scultura di Asaa è decisamente più possente: è scolpita nel granito e pesa tre tonnellate. L’opera è stata realizzata nel 2016 da Palle Moerk, un artista locale.

Solamente la posizione delle due bagnanti è piuttosto simile: entrambe girate di un quarto con il braccio destro sulla roccia e l’altro su gambe e coda. Eppure per gli eredi di Eriksen quella di Asaa è un plagio.

Lo scultore di Asaa: “Solo i talebani distruggono statue”

“E’ una mia creazione”, ha replicato Palle Moerk alle accuse della famiglia Eriksen.

“Come artista tutto ti ispira”, ha aggiunto ma guai a chi chiede la rimozione della sua opera.

“Non pensavo che distruggessimo opere artistiche in Danimarca. Queste cose le fanno i talebani”.

Per il sindaco di Asaa, Mikael Klitgaard, sembra una boutade: “Ho pensato a uno scherzo, quando ho ricevuto la mail ho riso”. Ma non è cos’