HomeUncategorizedper due anni ho fatto finta di stare bene

per due anni ho fatto finta di stare bene

Dopo aver portato in tribunale il padre Britney Spears fa ammenda con i propri fan: “Scusate se ho fatto finta di stare bene”, “ero imbarazzata nel condividere quello che mi è successo”.

Il post su Instagram di Britney Spears  

“Ragazzi, vi voglio rivelare un segreto”, ha scritto in un lungo post su Instagram Britney Spears. “Come tutti anche io vorrei una vita da favola. La mia vita sempre meravigliosa… E’ uno degli insegnamenti di mia madre: non importava quando una giornata fosse orribile, quando ero giovane, per il bene mio e dei miei fratelli lei faceva come se tutto fosse ok”, ha scritto.

“Ve lo sto scrivendo perché non vorrei che la gente pensasse che la mia vita è perfetta, perché non lo è affatto. E se avete letto di me questa settimana sui giornali sapete ovviamente che non è così. Chiedo scusa per aver finto di stare bene negli ultimi due anni. L’ho fatto per il mio orgoglio e perché ero imbarazzata a condividere quel che mi stava accadendo”, ha scritto la popstar americana, 39 anni. 

Britney Spears in tribunale contro il padre

Il riferimento è anche alle parole pronunciate al tribunale di Los Angeles pochi giorni fa, quando ha citato il padre, suo tutore legale, sostenendo in aula di essere stata costretta a lavorare contro la propria  volontà e che le è stato impedito di sposarsi e di avere altri figli. 

La custodia legale di Britney Spears

La tutela legale nei confronti di Britney Spears è in vigore da 13 anni. Il padre, Jamie Spears, e una società fiduciaria hanno il controllo delle sue proprietà, ma anche della sua carriera e delle sue cure mediche. 

“Voglio sposarmi e avere un bambino. Volevo farmi togliere la spirale e avere un bambino, ma i miei tutori non me lo fanno fare perché non vogliono che abbia un bambino”, ha detto Britney Spears in tribunale.

La giudice ha ringraziato la Spears, lodando il suo coraggio per aver voluto parlare di persona davanti alla corte.