HomeUncategorizedil vice di Speranza ci crede, "con immunità di gregge a fine...

il vice di Speranza ci crede, “con immunità di gregge a fine settembre si può”

A scuola senza mascherine: il vice di Speranza ci crede. “Con i numeri e il ritmo della campagna vaccinale in corso e l’obiettivo dell’immunità di gregge per fine settembre è logico pensare che i ragazzi possano tornare in classe senza le mascherine. Pur mantenendo la distanza tra di loro. E intanto per settembre tanti adolescenti saranno vaccinati”.

A scuola senza mascherine: il sottosegretario alla Salute Costa ci crede

Lo ha detto all’ANSA il sottosegretario alla Salute Andrea Costa. “E’ importante che la politica dia dei traguardi, delle prospettive, altrimenti rischiamo di non essere credibili – ha aggiunto -.

Dobbiamo alimentare un clima di fiducia verso i vaccini e con le vaccinazioni si può dire che si torna a una quasi normalità”.

Il ministro Costa ha espresso la sua opinione (stavolta a Radio Campus) anche sulla fine dello stato d’emergenza. Sull’opportunità cioè di prorogarlo o meno oltre la scadenza naturale di fine luglio.

Costa: “Fine stato d’emergenza a ottobre”

“Credo che ipotizzare un prolungamento almeno fino a quando non sarà completato l’obiettivo dell’immunità di gregge e magari verificare cosa succederà a settembre-ottobre con eventuali varianti, possa essere un punto di mediazione ragionevole.

Sarebbe un arco temporale che si va a porre tra la scadenza a fine luglio e quella ipotizzata di fine anno”. “Dovremo valutare la situazione – sottolinea .- Però, analizzando i dati di oggi e proiettandoli nel futuro, credo sia ragionevole pensare ad un paio di mesi di proroga, tre per arrivare fino a ottobre”.