HomeUncategorizedil catechista tutto grinta di Cuneo

il catechista tutto grinta di Cuneo

Paolo Armando, la “Tigre” di MasterChef è morto all’improvviso. Madonna dell’Olmo, piccola frazione alle porte di Cuneo, è un paese oggi triste e incredulo. E’ deceduto ieri, all’improvviso a casa sua in Via Don Serafino Viano, Paolo Armando. Chi non si perde una puntata di MasterChef lo conosce benissimo.

Paolo Armando, la “Tigre” di MasterChef è morto all’improvviso

E ne ha apprezzato  la grande energia e grinta con cui affrontava la competizione ai fornelli. Tanto che lo chiamavano la “Tigre”. Lo chef-catechista, perché attivissimo animatore in parrocchia e impegnato nel sociale.

Stroncato da un malore improvviso, non aveva ancora compiuto 49 anni. Lascia la moglie Paola Ramello e i figli Michela (15 anni), Sara (14 anni) e Francesco (8 anni), la mamma anziana.

Informatico alla Provincia di Cuneo, “una grande perdita”

Paolo Armando era anche e soprattutto un dipendente validissimo dell’Amministrazione Provinciale. Era lui a gestire tutta la rete informatica. Da 18 anni nel settore Servizi informativi, era impegnato in particolare nella gestione dei programmi informatici interni a servizio di tutti gli uffici. 

“Una grande perdita per il nostro ente – ha dichiarato il presidente della Provincia, Federico Borgna –, ma anche per tutta la comunità provinciale che aveva imparato a conoscerlo e ad apprezzarne le grandi doti umane e professionali. Siamo vicini alla famiglia in questo momento di così grande dolore”.