giovedì, Giugno 30, 2022
Generale15 milioni di espressi, sessanta anni al Gran Caffè...

15 milioni di espressi, sessanta anni al Gran Caffè Gambrinus

-

Rome
nubi sparse
29.3 ° C
31.3 °
28 °
63 %
2.6kmh
40 %
Gio
32 °
Ven
32 °
Sab
34 °
Dom
35 °
Lun
36 °

Per Giovanni Fummo che fossero Capi di Stato, vip, semplici avventori non faceva differenza. L’importante era che il profumo e il gusto del suo espresso facessero colpo dall’altra parte del bancone. Muoveva la leva della macchina quasi come fosse la bacchetta di un direttore d’orchestra. L’armonia doveva essere la stessa. Se ne è andato lo storico barista del Gran Caffè Gambrinus di Napoli. Giovanni Fummo, da alcuni anni in pensione, è morto all’età di 75 anni.

Giovanni Fummo, una vita dietro al bancone

Figura divenuta ormai un’istituzione, nel corso della sua carriera ha preparato addirittura 15 milioni di caffè in 60 anni di lavoro. Nel 2012 al traguardo del 13 milioni di caffè al Gambrinus fu organizzata per lui una festa con istituzioni e amici Giovanni Fummo era entrato per la prima volta nello storico bar a 7 anni. Sempre presente al suo posto di lavoro, sono quattro i Presidenti della Repubblica che ricordava di aver salutato con una stretta di mano. Ovvero Oscar Luigi Scalfaro, Francesco Cossiga, Carlo Azeglio Ciampi e Giorgio Napolitano. A questa lista si aggiunge anche l’espresso speciale preparato per Bill Clinton, il presidente degli Stati Uniti a Napoli per il G7.

Il ricordo dei colleghi

Le famiglie Sergio e Rosati e i dipendenti tutti del Gran Caffè Gambrinus, in una nota, si uniscono a dolore della famiglia di Giovanni Fummo, e ne ricordano “le doti professionali e morali che nel corso della sua carriera ha sempre trasmesso con abnegazione e affetto”. Il Gran Caffè Gambrinus di Napoli ha compiuto nel 2020 i suoi primi 160 anni. Aperto il 12 maggio 1860 è stato, oltre che ritrovo di capi di Stato e teste coronate, Caffè letterario e luogo di ispirazione di artisti e intellettuali come Oscar Wilde, Gabriele D’Annunzio, Ernest Hemingway e Matilde Serao. Di proprietà degli imprenditori Sergio e Rosati, fa parte dell’Associazione Locali Storici d’Italia. Ha al suo interno importanti opere d’arte. 

Ultime Notizie

i suoi effetti forse non sono ancora finiti

L’eruzione del vulcano sottomarino Tonga nell’Oceano Pacifico, avvenuta il 15 gennaio 2022, si conferma tra...

Tour de France al via, riflettori su Ganna. Ma l’uomo da battere è sempre Pogacar

Ascolta la versione audio dell'articoloTocchiamo ferro e incrociamo le dita. Sia per il Covid che pende come una spada...

Il rapper R. Kelly condannato a 30 anni per abusi su donne e adescamento di minori

Il cantante R. Kelly è stato condannato da una giuria di New York a 30...

Bruce Springsteen a Ferrara nel 2023, hotel 3 Stelle a 1500 euro quella tarda serata (ma prima e dopo a 220 euro)

Bruce Springsteen a Ferrara nel 2023, hotel 3 Stelle a 1500 euro. C’è chi si porta precedente di quasi un anno unitamente la speculazione. Occasione imperdibile: il unitamentecerto di Bruce Springsteen a Ferrara predisposto il 18 maggio 2023. Bruce Springsteen a Ferrara nel 2023, hotel 3 Stelle a 1500 euro Il tour del Boss accende […]

Covid, nel incarico privato mascherine FFP2, controllo temperatura e smart working: la bozza di aggiornamento

Covid, per fuori della crescita dei contagi, nel lavoro espropriato dovrebbe restare l’uso della mascherine. Lo indica una bozza di aggiornamento delle misure di contrasto al virus sul lavoro dei privati che il comando condividerà con le parti sociali. Covid, nel lavoro espropriato mascherine FFP2, controllo temperatura e smart working Nel testo è previsto l’uso […]

Airbnb ferma la festa: vietati definitivamente i party nelle case in affitto

Finita la festa su Airbnb: lo stop ai party in stabile, introdotto durante la pandemia per schivare assembramenti e contagi, è ora diventato definitivo. Il omone degli affitti lo ha annunciato spiegando che il restrizione ha portato una serie di benefici collaterali per i proprietari di stabile e per la reputazione del sito, tali da […]

Devi leggere

Potrebbe piacerti ancheIMPARENTATO
Consigliato a te